Sono gli Allievi del Cariati Calcio i “Campioni Regionale di Calabria”

Allievi Cariati Calcio 1 Isola C. Rizzuto 0 Cariati : Bruno 7, Rinzelli 7, Franco 7, Sicignano 8, Ioele 8, Frontera 7, Paparo 8, Russo 8, Graziano 7, ( 65’ Grillo 7), Pirito 8, ( 78’ Parrilla 7), Santoro 7. All: Marino Michele Isola C.Rizzuto : Simari 7, Bianco 7, Russo 7, Affattati 7 (67’ Gerardi 7), Lo Prete 7, Astorino 7,5, Manfredi 7, Caterisano C.7, Policastrese 7, ( 74’ Amoroso s.v.), Fazio 7,5, Pollivitimberga 7. All: Marsala Arbitro : Ranieri di Soverato 7 E’ il collettivo degli Allievi del Cariati Calcio la squadra più forte dell’intera Regione Calabria che ha battuto, al termine di un incontro vibrante,alterno e spettacolare sino al termine della contesa, l’undici dell’Isola C. Rizzuto. Un risultato striminzito sì ma ampiamente meritato da capitan Fabio Ioele e compagni, che hanno sciorinato un gioco piacevole ma altrettanto efficace e bello a vedersi. La giovane compagine del Cariati, ben impostata tatticamente dall’emergente tecnico Michele Marino, ha prevalso meritatamente sugli irriducibili avversari, grazie ad una splendida performance, fornita da tutti i componenti della squadra fatta scendere in campo dal modesto ma vincente tecnico Michele Marino. La compagine degli Allievi del Cariati Calcio ha conseguito il prestigioso titolo di “Campione Regionale di Calabria”, grazie ad una superba prestazione tecnico-tattica, fornita dall’intero collettivo sceso sul terreno di gioco di Catanzaro, con una citazione particolare di merito al centrale difensivo Fabio Ioele, vero trascinatore dell’intero collettivo ed insuperabile baluardo del pacchetto difensivo; ai centrocampisti Cataldo Pirito ed Antonio Russo, impeccabili orchestratori del gioco offensivo, al fluidificante Gerardo Sicignano, vera spina per le retrovie avversarie e stupendo autore del gol partita e per finire al funambolico Matteo Paparo, protagonista di straordinari dribbling che hanno letteralmente mandato in bambola in più occasioni la retroguardia dell’Isola C. Rizzuto. A fine gara entusiasmo alle stelle negli spogliatoi del Cariati, con un presidente emozionatissimo strafelice per il prestigioso ed ambito traguardo raggiunto dai suoi ragazzi. ”Un ringraziamento particolare, afferma a fine gara l’emozionatissimo massimo dirigente del Cariati, Sabatino Tosto, desideri esternarlo a tutti i componenti della squadra per la superba prestazione evidenziata e per il prestigioso titolo conquistato, che porta soltanto onori ed immagine alla sportivissima cittadina del basso Ionio Cosentino. Un ringraziamento tangibile devo esternarlo al tecnico Michele Marino per il certosino lavoro svolto con i suoi atleti che lo hanno ripagato con eccellenti e spettacolari prestazioni, portando, così, il nome di Cariati sportiva sempre più in alto e nell’intero panorama italiano. E’ stato il successo di un’intera città, conclude il massimo dirigente calcistico di Cariati, che, al di là delle parole, il trionfo odierno non fa che affermare, Cariati sportiva è grande e può ancora dare molto di più con i suoi stupendi giovani calciatori”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta