solidarietà al vicesindaco

Al vicesindaco Ferruccio Colamaria, vittima l’altro ieri di una intimidazione che tutto lascia presupporre possa essere ricondotta alla azione politica ed amministrativa, giungono attestati di solidarietà da tutte le istituzioni del territorio, a cominciare dai consigli comunali e dalle giunte municipali. Ma non mancano le testimonianze dalla società civile, come quelle espressa dall’associazione “Sviluppo giovanile”, il cui coordinatore Giovanni Caruso, condannando il “vile gesto”, invita “Colamaria e l’intera amministrazione guidata dal sindaco Angelo Donnici a non mollare: È importante continuare nel processo di cambiamento intrapreso. Il rispetto delle regole, della legalità e soprattutto la tutela degli interessi di tutta la comunità e non di pochi cittadini, rappresentano la bussola che necessariamente si deve continuare a seguire. L’auspicio: “Esortiamo tutte le associazioni e i partiti politici a prescindere dalla diversa appartenenza, a stringersi e a collaborare con l’amministrazione comunale che, con coraggio e determinazione, ha intrapreso un cammino di cambiamento nel rispetto della legalità”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta