Sequesto impianto di depurazione aziendale a Castrovillari

L'attività non è provvista di nessuna autorizzazione riguardante la gestione dei rifiuti

Nella zona di Cammarata, nel comune di Castrovillari, il Corpo Forestale dello Stato nei giorni scorsi ha messo sotto sequestro un impianto di depurazione.

Un’azienda dedita al lavaggio di biancheria attraverso una condotta depositava all’interno dell’impianto, composto da cinque vasche, le acque reflue industriali prodotte durante le operazioni di lavaggio.

Dalla documentazione è emerso che l’ attività non è provvista di nessuna autorizzazione riguardante la gestione dei rifiuti e che il suo smaltimento che non è mai avvenuto.

Gli agenti hanno denunciato il proprietario dell’attività per gestione illecita di rifiuti e hanno sequestrare le vasche oggetto della raccolta dei rifiuti.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta