Salvato un bambino di quattro anni a Cosenza

L’esame ha confermato la presenza di una moneta da 0,50

Radiografia

A Vibo Valentia un bambino di quattro anni, dopo aver ingoiato una moneta, é stato trasferito in elicottero all’ospedale di Cosenza.

Si è conclusa così la disavventura del piccolo che in mattinata era stato accompagnato al pronto soccorso.

Sembra che il bambino mentre giocava ha probabilmente ingerito un corpo estraneo e improvvisamente aveva smesso di parlare.

Il piccolo dopo una prima valutazione del medico di turno è stato inviato in pediatria dove ad attenderlo c’era il primario, che constatata la gravità l’ha subito accompagnato in radiologia.

L’esame ha confermato la presenza di una moneta da 0,50 euro incastrata nel III superiore dell’esofago, quindi molto vicina alle vie respiratorie.

A quel punto il primario d’intesa con i medici del 118 ha predisposto il trasferimento in elicottero.

L’équipe della pediatria l’ha subito sottoposto ad intervento di estrazione del corpo estraneo poiché la moneta, così incastrata, minacciava di provocare serie lesioni alle vie respiratorie e digestive.

L’estrazione è perfettamente riuscita e il bambino è stato dichiarato fuori pericolo.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta