SALUTO ISTITUZIONALE DI BENVENUTO SINDACO GIUSEPPE ANTONIOTTI – AL NEO ARCIVESCOVO DI ROSSANO-CARIATI MONS. GIUSEPPE SATRIANO

Cooperazioni e sinergie per continuare a costruire un percorso comune di sviluppo di questo territorio. La Chiesa ha bisogno delle Istituzioni, ma anche le Istituzioni hanno essenziale bisogno del supporto della Chiesa per operare, innanzitutto e soprattutto in questo particolare e storico momento di crisi, nella complessa rete dei servizi sociali. Rossano e l’Arcidiocesi, che ritrova con Mons. Giuseppe Satriano la sua nuova guida pastorale, hanno necessità di proseguire quel costante e proficuo dialogo intrapreso negli ultimi anni per garantire il diritto alla dignità di chi ha scelto con coraggio di continuare a vivere in questo territorio. Non solo. L’arrivo del nuovo Arcivescovo rappresenta, infatti, l’inizio di un nuovo cammino che dovrà vedere Istituzioni, Chiesa e immprenditoria impegnate nel rilancio di uno dei più importanti patrimoni artistico-culturali che oggi vanta la Calabria e custodito in Città: il Codex Purpureus Rossanensis. Questo, in sintesi, il messaggio contenuto nel saluto di benvenuto del Sindaco Giuseppe Antoniotti al neo Arcivescovo di Rossano-Cariati, Mons. Giuseppe Satriano, pronunciato nel pomeriggio di oggi (domenica 26 ottobre 2014) dalla Casina di Piazza Steri, nel Centro storico, durante la Cerimonia di ingresso in Città del nuovo Presule.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta