Sabato prossimo il Teatro Comunale apre i battenti.

E anche quest’anno si riapre il sipario del nostro Teatro Comunale, grazie al patrocinio del Comune di Cariati, alla buona volontà e all’organizzazione dell’associazione teatrale culturale Nella Ciccopiedi che, gemellandosi con altre compagnie, darà a tutti la possibilità di assistere a diversi spettacoli nel corso dei prossimi mesi. Il primo spettacolo in programma è ” BURQA ” una commedia in due atti di Angelo Rojo Morisciotti, rappresentata dall’associazione teatrale “Camomilla a Colazione” di Visciano (NA), che sarà ospite del nostro Teatro sabato 14 novembre alle ore 20:00. Il gemellaggio si suggellerà sabato 21 novembre a Visciano dove la compagnia Nella Ciccopiedi rappresenterà “Mettiteve affà l’amore cu mme” di E. scarpetta. BURQA non è la classica commedia nata solo per far ridere, ma offre uno spunto molto interessante sul pregiudizio, molto diffuso nella nostra società e che spesso ha tra le sue vittime proprio chi si sente persona moderna, aperta e libera. La storia narra l’unione tra Gabriele, figlio di una tradizionalissima e cattolica famiglia napoletana e Fatma, donna islamica fedele nei costumi e nelle consuetudini alla religione della sua terra. Tra varie vicissitudini il loro amore verrà ostacolato dall’ignoranza e dai pregiudizi, ma ciò che i due innamorati faranno capire a ciascun personaggio è che il Burqa è uno scampolo di seta che viene indossato dalle donne musulmane per paura, timidezza, fede, ma in quanto tale può essere tolto in qualsiasi momento; delle cattiverie, dell’immoralità e delle menzogne che una famiglia “perbene” e “onesta” nasconde sotto il Burqa occidentale, fatto di finti sorrisi e ipocrisia, difficilmente ci si libera con un colpo di mano! La speranza che si nutre è quella che le persone possano uscire dal teatro con una nuova voglia di aprirsi al nuovo e tendere la mano al diverso, ci auguriamo la partecipazione di tutti.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta