Sabatino Tosto ha deciso. “Lascio il Cariati calcio”

La notizia, seppure fresca di qualche settimana, è paradossalmente vecchia, dal momento che in molti l’avevano già subdorata.

Dunque la famiglia Sabatino Tosto ha deciso di abbandonare il Cariati calcio per diverse motivazioni : il precario stato di salute del proprio genitore Stefano, anche questi presdente della società cariatese negli anni addietro e sia per aver gestito da solo unitamente a qualche piccolo sponsor il peso economico della gestione sportiva per ben sette anni. Dunque la famiglia Sabatino Tosto ha deciso di non proseguire l’attività sportiva dandone comunicazione per iscritto al primo cittadino di cariati, l’avv. Filomena Greco, nella quale si legge testualmente: “ E’ da più anni che lo scrivente con la sua famiglia ha dovuto sostenere con enorme sforzo e sacrificio il costo della gestione sia della prima squadra che dei settori giovanili (dall’abbigliamento ai tecnici nonché alla gestione della struttura sportiva)”.

La nota dell’ex presidente prosegue : “Nonostante gli ottimi risultati ottenuti in questi anni ( ben sette con quattro campionati vinti con la prima squadra e due con i settore giovanili, uno addirittura con il titolo di Campioni Regionali Allievi 2014/2015) ad oggi, puntualizza il presidente Sabatino Tosto, a causa del grave momento di crisi economica che attanaglia l’Italia intera non mi è più possibile sostenere integralmente il costo del prossimo campionato di promozione, sia per l’iscrizione che per la gestione della squadra e della struttura sportiva. Pertanto, per il mio alto senso di responsabilità vero tutti i tifosi e gli sportivi dell’intero territorio cariatese, manifesto la volontà di fare un passo indietro aprendo la società a nuovi imprenditori e professionisti che intendono a far parte di una nuova società con compiti e ruoli da definire grazie anche e soprattutto all’intercessione della mediazione della nuova Amministrazione comunale. Pertanto mi dichiaro disponibile a partecipare ad ogni iniziativa che vedrà coinvolti altri soggetti”.

In poche ore, quelle della decisione, sono stati cancellati sette anni di buona gestione con picchi di assoluta grandezza, quali la sorica promozione nel campionato di Promozione Calabrese, conseguita nell’annata 2014/2015 ed i conseguente brillante campionato espresso nella scorsa annatta che ha visto il Cariati Calcio sempre nelle prime posizioni della classifica generale, chiudento al quinto posto della classifica finale. Un cammino davvero significativo per una matricola! Ora sarà alquanto difficile raccogliere i cocci ed è davvero troppo presto per cercare di immaginare cosa accadrà-Per la successione alla presidenza Sabatino Tosto, il primo cittadino di Cariati ha dato mandato al consigliere comunale Pino Greco,delagato allo Sport, a provvedere in merito. L’addetto allo Sport Pino Greco, persona sensibile al modo dello Sport, si è messo subito in movimento per risolvere l’intricata situazione provvedendo già a due riunioni con esponenti del mondo economico cella cittadina.Una terza riunione Pino Greco l’ha indetta per stasera che dovrebbe risultare quella decisiva per il superamento dell’attuale crisi societaria sportiva.Sulla problematica il neo responsabile dell’area sportiva si è così espresso : “ Abbiamo tenuto due interessanti riunioni, sono intervenuti oltre ben trenta operatori economici ed ex presidenti delle passate società sportive, tra cui l’architetto Giuseppe Matera, a voler far parte della futura società sportiva. Stasera, lunedì 11 luglio, terremo la terza seduta per risolvere la crisi sportiva a seguito delle dimissioni del presidente Sabatino Tosto. Lo stesso parteciperà alla riunione che ratificherà la sua irremovibile decisione, dando seguito alla formazione di una nuova società, che dovrà tenere sempre più in alto il nome di Cariati sportiva”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta