RIFIUTI, NO A GESTIONE ASSOCIATA

MAZZA: NO A TASSE PER CITTADINI VIRTUOSI

LA REGIONE SI CONFRONTI CON AMMINISTRATORI LOCALI

Rifiuti, i cittadini che hanno avviato un percorso virtuoso e i Comuni che registrano importanti percentuali di raccolta differenziata non devono essere penalizzati da leggi che non tutelano né gli amministratori che con fatica cercano di governare con pochissime risorse e né le fasce più deboli della società.

È quanto afferma il vicesindaco Filippo MAZZA in merito alla non adesione da parte del Consiglio Comunale all’ATO provincia di Cosenza per la gestione dei rifiuti in forma associata.

L’auspicio – continua il Vicesindaco – è che la Regione Calabria avvii al più presto un dialogo con gli amministratori dei comuni virtuosi per avere un confronto ed inserire delle clausole che tutelino i cittadini. Nel nostro comune – continua – gli anziani e i nuclei familiari con gravi difficoltà economiche sono esenti dalla tassa. Non aderendo alla gestione associata non siamo costretti ad imporre altri tributi. L’Amministrazione Comunale in questo modo – conclude – continua a tutelare i cittadini con i quali si è già avviato un percorso virtuoso nella gestione dei rifiuti.

 

Nel corso dell’assise civica è stata approvata anche l’adesione al Patto dei Sindaci. – (Fonte: Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying)

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta