RIFIUTI, ANCORA NESSUNA SOLUZIONE ALLA CRISI

Emergenza rifiuti, ennesimo appello all’Ufficio del commissario straordinario per il superamento dell’emergenza affinché, al fine di creare le condizioni ottimali per il concreto superamento delle criticità, tenga in considerazione la reale situazione in cui versa il territorio della Sibaritide. L’ordinanza del 4 gennaio scorso non risolve il problema: la discarica di Pianopoli al momento risulta inadeguata ad accogliere il carico di RSU prodotti dai comuni dell’Area urbana Corigliano-Rossano. È quanto riportato in una comunicazione, a firma del sindaco Giuseppe ANTONIOTTI, inoltrata stamani al Commissario delegato per il superamento dell’emergenza rifiuti in Calabria, Vincenzo SPERANZA, e per conoscenza all’assessorato regionale all’Ambiente e al Prefetto di Cosenza, Raffaele CANNIZZARO, chiedendo di adottare provvedimenti urgenti e risolutivi. In merito a quanto riportato nell’ultima ordinanza pervenuta ai nostri uffici N. 97 del 4 Gennaio 2013 – scrive ANTONIOTTI dopo essersi confrontato con gli uffici comunali al ramo – con la quale è stato disposto il conferimento degli RSU dei comuni dell’Area urbana, Rossano e Corigliano Calabro, nell’Impianto di trattamento di località BUCITA, ad oggi non è ancora possibile superare la grave emergenza ambientale in atto da circa un mese nei due centri urbani. Infatti, a causa di problemi legati al conferimento nella discarica di PIANOPOLI, non è possibile conferire quantitativi di RSU, precedentemente trattati presso l’impianto di selezione di BUCITA, adeguati alle necessità del territorio interessato alla predetta ordinanza. Tale situazione – precisa il Primo cittadino – compromette, di fatto, la regolare gestione e raccolta dei rifiuti solidi urbani, poiché, non potendo conferire i quantitativi di RSU prodotti quotidianamente nella comunità amministrata, si registra un continuo e persistente accumulo di immondizia attorno ai cassonetti, facendo registrare il persistere dell’emergenza e delle criticità igienico-sanitarie e di sicurezza veicolare e pedonale ad esse correlate. Altresì, siamo a conoscenza che nelle ultime ore il vostro ufficio starebbe provvedendo ad emettere un’ordinanza che interesserà i piccoli comuni della Sibaritide, Sila Greca e dell’hinterland dell’Area urbana Corigliano-Rossano, autorizzandoli a conferire presso la discarica di Cassano Jonio. Tale provvedimento – conclude il Sindaco – che non terrebbe in considerazione le esigenze dei due maggiori comuni di questo territorio (Rossano-Corigliano), incentiverebbe solo il parziale superamento dell’emergenza in atto. Pertanto, proprio in vista dell’emissione di questo prossimo provvedimento, urge tener conto della situazione attuale che risulta, giornalmente, sempre più grave ed ingestibile.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta