PREVENZIONE RISCHIO SISMICO, ECCO GLI INCENTIVI

Prevenzione rischio sismico, interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati. È ora possibile fare richiesta di incentivo. L’avviso pubblico è disponibile sull’albo pretorio online. Il termine per presentare le domande è il 13 dicembre 2013. SOGGETTI AMMESSI. Possono presentare domanda di contributo i proprietari di edifici ubicati nel territorio comunale, destinati a residenza stabile e continuativa di nuclei familiari, e/o all’esercizio continuativo di arte o professione o attività produttiva. Nel caso delle attività produttive, possono accedere ai contributi solo soggetti che non ricadono nel regime “aiuti di stato”. Gli edifici possono essere isolati, ossia separati da altri edifici da spazi o da giunti sismici, oppure possono costituire parti di aggregati strutturali più ampi. Nel caso di condomini costituiti formalmente, la domanda di accesso ai contributi può essere prodotta dall’Amministratore in conformità al regolamento adottato dal condominio. RAFFORZAMENTO LOCALE – Sono previste 100 euro per ogni mq di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta a interventi, con il limite massimo di 20 mila euro per ogni unità abitativa e 10 mila euro per altre unità immobiliari. MIGLIORAMENTO SISMICO – 150 euro per ogni mq di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta a interventi, con il limite massimo di 30 mila euro per ogni unità abitativa e 15 mila euro per altre unità immobiliari. DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE – 200 euro per ogni mq di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta a interventi, con il limite massimo di 40 mila euro per ogni unità abitativa e 20 mila euro per altre unità immobiliari. La richiesta di contributo, scaricabile dal sito www.regione.calabria.it/llpp nella sezione “Prevenzione rischio sismico” – “Interventi strutturali edifici privati” dovrà pervenire, entro le ore 12 del 13 dicembre 2013. Maggiori dettagli sono disponibili sull’albo pretorio online del sito comunale ufficiale www.saracena.asmenet.it o sul sito della REGIONE CALABRIA.- (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta