CALCIO, TORNEO EUROPEO IN CITTÀ

ROSSANO (Cs), Martedì, 18 Settembre 2012 – Sport e promozione del territorio, la Città pronta ad ospitare un torneo di calcio internazionale in collaborazione con i grandi club europei. Il campione del mondo, Rino GATTTUSO, stamani (MARTEDÌ, 18 SETTEMBRE) in ricognizione allo stadio “Stefano RIZZO”, accompagnato dal presidente dell’FC SION, Christian CONSTANTIN, e dal direttore sportivo del club elvetico, Marco DEGENNARO, per pianificare un importante evento calcistico da tenersi a Rossano nel prossimo mese di gennaio 2013. A darne notizia, con soddisfazione è l’assessore allo sport Giuseppe LIBRANDI che stamani (martedì 18) ha accompagnato i tre rappresentanti della società biancorossa nella loro perlustrazione all’interno della struttura sportiva cittadina. L’evento – afferma LIBRANDI – potrebbe essere un’ottima vetrina su scala europea per la nostra Città, che vanta antiche tradizioni sportive. Poter ospitare squadre del calibro del SION, per più giorni, nell’intero territorio dell’area urbana ovviamente ci impegna a dover programmare un piano operativo atto a garantire la massima ospitalità alle compagini che prenderanno parte al torneo calcistico. Sicuramente – conclude l’assessore allo Sport – affinché si possa realizzare una manifestazione del genere, che coinvolgerà anche le squadre cittadine e del comprensorio, servirà la collaborazione di tutti, anche dei privati. A guidare GATTUSO, CONSTANTIN e DEGENNARO sul prato del “Rizzo” anche l’ex patron della Rossanese calcio, Alfonso GUERRIERO, che ha curato i contatti tra il club svizzero, in cui milita da quest’anno anche il centrocampista ex MILAN e RANGERS, nativo di Schiavonea, e l’Amministrazione ANTONIOTTI. Nei prossimi giorni si dovrebbe avere un quadro più chiaro di quello che sarà il programma dell’importante evento calcistico. Ricordiamo, infatti, che il torneo dovrebbe svolgersi nel periodo di pausa della SUPER LEAGUE in cui milita la squadra elvetica e pertanto servirà ai calciatori alpini di prima squadra ad effettuare il richiamo di preparazione.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta