PORTO,ORMEGGIO PROVVISORIO AL PONTILE 2MONTESANTO: SOLUZIONE PER PICCOLE IMBARCAZIONI NESSUN RISCHIO BARCHE. ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA

PORTO,ORMEGGIO PROVVISORIO AL PONTILE 2 MONTESANTO: SOLUZIONE PER PICCOLE IMBARCAZIONI NESSUN RISCHIO BARCHE. ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA CARIATI (Cs), Mercoledì 20 Luglio 2011 – Porto, al pontile n.2 l’ormeggiamento è consentito anche in via provvisoria alle piccole imbarcazioni di dimensioni inferiori a sei metri. Queste, sempre provvisoriamente, saranno ospitate nello spazio riservato ai mezzi superiori agli 8 metri. E’ obbligatoria l’assicurazione. È quanto fa sapere il Vicesindaco e assessore con delega alle politiche del Porto, Leonardo MONTESANTO. Riguardo alla parte di diportistica, la struttura portuale cittadina è dotata di 4 pontili. Ognuno di questi è destinato ad ormeggiare diverse tipologie di imbarcazioni, a seconda della lunghezza delle stesse. In particolare, il pontile N.2, è destinato alle imbarcazioni di categoria III e, quindi, di lunghezza compresa tra gli 8,51 e i 10 metri. Se – spiega MONTESANTO – si dovesse osservare tale criterio, si dovrebbe negare alle numerose imbarcazioni di piccole dimensioni, di poter ormeggiare all’interno del Porto considerato che i posti per questa tipologia di barche sono completi. Considerate le numerose domande pervenute dai proprietari di barche di piccole dimensioni, inferiori a 6 metri, di categoria i, si è opportunamente deciso di voler acconsentire ad un loro ormeggio provvisorio nel pontile n.2. Visto, oltretutto, che le domande di ormeggio da parte di imbarcazioni di categoria superiore, sono state inferiori a quelle che potevano essere ormeggiate in quel pontile. Non è a rischio – precisa il vicesindaco – la stabilità delle piccole barche. Resta comunque obbligatoria l’assicurazione, in vista dell’assegnazione definitiva del posto barca. I titolari di barca che fanno domanda devono, quindi, esibire preventivamente l’assicurazione con il relativo bollettino di avvenuto pagamento dell’ormeggio, per poi procedere all’assegnazione definitiva.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta