PORTO, SERO:PORTA SUL BASSO IONIO STAFFETTA NAUTICA,PREFETTO SODDISFATTO CANNIZZARO: RISOLLEVARE SETTORE NAUTICO

PORTO, SERO:PORTA SUL BASSO IONIO STAFFETTA NAUTICA,PREFETTO SODDISFATTO CANNIZZARO: RISOLLEVARE SETTORE NAUTICO CARIATI (Cs), Venerdì 3 Giugno 2011 – Siamo orgogliosi e contenti di aver ospitato la tappa della staffetta nautica nazionale. Questa occasione serve anche e soprattutto per fare conoscere il nostro porto turistico, portare sul territorio del basso ionio. Il nostro augurio è che possa presto diventare approdo territoriale per tanti diportisti. Soddisfatto per la riuscita e la qualità dell’evento il Prefetto di Cosenza CANNIZZARO. Consegnato la staffetta ad un pescatore di Cariati che la porterà a Crotone. È quanto ha dichiarato il Sindaco di Cariati Filippo SERO in occasione della staffetta nautica, promossa dall’ASSONAUTICA ITALIANA con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Al partecipatissimo evento, hanno partecipato stamani, tra gli altri, il Prefetto di Cosenza Raffaele CANNIZZARO, il Presidente della Camera di Commercio e Presidente dell’Assonautica Provinciale Giuseppe GAGLIOTI, il Presidente dell’Assonautica Nazionale Gianfranco PONTEL, il Comandante della Capitaneria di Porto di Corigliano Massimo SENO, i sindaci e amministratori della città di Cirò Marina, Terravecchia, Mandatoriccio, Scala Coeli, Calopezzati, le autorità religiose e gli alunni dell’Istituto Comprensivo e dell’Ipsia di Cariati. – L’equipaggio partito da Policoro, con a bordo gli studenti dell’Ipsia di Cariati, è giunta nel Porto cariatese ed ha consegnato al Prefetto di Cosenza il testimone: una preziosa bandiera italiana in seta e frange dorate. In seguito la firma che il Prefetto CANNIZZARO ha apposto sulla pergamena che sarà consegnata al Presidente della Repubblica Giorgio NAPOLITANO. Compiacimento e soddisfazione è stata espressa dal Prefetto Raffaele CANNIZZARO. “Quella di stamani – ha dichiarato il Prefetto – è una delle manifestazioni che rientra nei festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia. E’ la prima volta, tuttavia, che coinvolge la gente di mare. Il nostro – ha continuato – è un Paese che ha una grande costa ed un numero considerevole di comuni che si affacciano sul mare. Non vi è dubbio che l’idea di Nazione ha trovato linfa ed alimento nelle comunità locali. Era giusto e doveroso, quindi, evidenziare questi luoghi ed i comuni che si affacciano sul mare. C’è un filo ideale – ha concluso il Prefetto – che congiunge le attività e battaglie risorgimentali con la guerra di liberazione, con l’affermazione del principio repubblicano, con il ‘48 e la promulgazione della Carta costituzionale: principi ineludibili che devono coinvolgere tutti e alimentare la nostra vita quotidiana. Con questo auspicio, l’esaltazione dei principi di libertà ed equità, con l’auspicio che il momento difficile che sta vivendo la nautica in questo paese, si possa risolvere quanto prima”. A fine manifestazione, il Presidente Provinciale di Assonautica GAGLIOTI ha omaggiato i Sindaci che hanno partecipato, il Comandante della capitaneria di Porto di Corigliano SENO e di Cariati PAPARO, il capitano della compagnia dei Carabinieri di Rossano PANEBIANCO e quello di Cariati LA CARRUBBA, con uno stemma.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta