Polizia scopre deposito di droga in scuola abbandonata.

Sottratti più di 8.000 euro al traffico illecito di stupefacenti.

Nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra Volante, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Crotone, in particolar modo nelle zone della città in cui statisticamente vi è maggiore traffico di sostanze stupefacenti, si recavano nei pressi dell’istituto scolastico “Gravina” in via Carducci – ex via Acquabona – edificio attualmente in disuso e abbandonato, ma alla luce di quanto poi scoperto ancora frequentato da alcuni malviventi.

Gli operanti venivano subito insospettiti dalla presenza di numerosi soggetti presenti nei pressi del plesso scolastico, ma soprattutto dal loro dileguarsi nei momenti immediatamente successivi all’arrivo della Polizia di Stato.

Avendo, dunque, il fondato sospetto che all’interno dell’edificio potesse essere celata della sostanza stupefacente, gli operanti procedevano ad una prima perquisizione dei locali antistanti allo stesso e, all’interno di un’intercapedine muraria, rinvenivano diverso materiale utile al confezionamento e successivo smercio di droga, quale rotoli di pellicola per alimenti e bilancini di precisione.

Alla luce di questi primi elementi indiziari procedevano a setacciare tutti i locali presenti all’interno dell’istituto abbandonato, sino a raggiungere i piani superiori in cui, ben occultati, venivano ritrovate diverse buste di cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un totale di circa 800 grammi.

Un quantitativo del genere, opportunamente suddiviso in dosi, avrebbe fruttato non meno di 8.000 euro al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

Il tutto, infine, veniva opportunamente sequestrato a carico di ignoti.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta