PIRAGINETI, CONTRADA ABBANDONATA

CAPUTO INCONTRA NUMEROSI RESIDENTI C’È CHI HA SOLO OCCUPATO SEDIE IN CONSIGLIO REGIONALE ROSSANO (CS), Martedì 23 Febbraio 2010 – Una contrada, per quanto popolosa ed importante dal punto di vista produttivo e residenziale, letteralmente abbandonata a se stessa. E’, questa, la fotografia di PIRAGINETI, nel territorio di Rossano i cui residenti lamentano latitanza e gravi dimenticanze istituzionali, soprattutto in seguito ai danni causati dal maltempo delle ultime settimane. Il penoso stato di abbandono di PIRAGINETI, così come di altre contrade periferiche, è quanto è emerso, nella serata di ieri (Lunedì 22 Febbraio) nel corso del nuovo affollato incontro con Giuseppe CAPUTO, candidato PDL al consiglio regionale, ospitato presso la locale sede del PDL, alla presenza, tra gli altri, del coordinatore Giuseppe LUPINACCI e del consigliere provinciale Giuseppe ANTONIOTTI. Disagi, dissesto, degrado diffuso, assenza di controllo, tante promesse non mantenute: dal metano alla riqualificazione urbanistica. Sono state, queste ed altre, le denunce raccolte ieri sera da CAPUTO, ascoltate con attenzione direttamente dalla voce di residenti che hanno lamentato di sentirsi, oggi e rispetto a quanto accadeva in passato, cittadini di serie B, emarginati ed ingannati da quanti, nel 2006, non hanno lesinato parole e proclami pur di accaparrarsi un consenso elettorale presto azzeratosi di fronte al nulla messo in campo in circa 4 anni di fallimentare centro sinistra alla guida della Città. A parte qualche “intervento mirato”, destinato forse a soddisfare attese singole e non generali, a PIRAGINETI – è emerso nei tanti interventi succedutisi – si tocca con mano l’inefficienza e l’inefficacia amministrativa di un Esecutivo che, soprattutto sul recupero delle contrade, si è giocato, sin dal suo insediamento a dire il vero, quel minimo di credibilità barattata con beneficio d’inventario in occasione dell’elezione del Sindaco FILARETO. CAPUTO ha ascoltato a lungo richieste e denunce dei numerosi presenti alla riunione, inserita nell’articolato tour elettorale che, da settimane ormai, lo vede protagonista, con immutato successo di presenze, in tutta la provincia di Cosenza, nella Sibaritide in modo particolare. Ci sono candidati che voi ben conoscete – ha detto l’ex Sindaco di Rossano rivolgendosi alla platea – che si apprestano a candidarsi per la quarta volta, senza essere tuttavia riusciti, in tutti questi anni, a lasciare un minimo segno, un qualsivoglia risultato di quella che, nei fatti ed a giudizio potremmo dire unanime, si è dimostrata essere soltanto una occupazione di sedia a vuoto in consiglio regionale, ingannando Rossano, Corigliano, la Sibaritide, le sue contrade e le sue innumerevoli e diverse attività produttive.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta