OSPEDALE, INCONTRO COMMISSARIO RISULTATO CONCRETO

L’ALTERNATIVA ELOGIA IMPEGNO AMMINISTRAZIONE

APPELLO A COESIONE SOCIALE E COLLABORAZIONE

La richiesta, precisa e puntuale avanzata in sordina dall’Amministrazione Comunale e l’ottenimento celere di un incontro con il commissario straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza Giuseppe Zuccatelli rappresenta un primo e concreto risultato nella direzione, unanimemente condivisa dall’intero territorio, di riaprire l’Ospedale Vittorio Cosentino, ingiustamente chiuso dieci anni fa e che deve invece essere messo con urgenza in condizioni di riaprire e di garantire il diritto alla salute di tutta l’area, soprattutto dell’entroterra.

Ma il richiesto ed ottenuto incontro di mercoledì prossimo (18 marzo) tra l’esecutivo cittadino ed i vertici dell’Asp è anche la testimonianza eloquente che quanti oggi governano la città continuano a preferire un metodo di impegno e di iniziativa silenzioso, reale e concreto; che non soltanto evita sensazionalismo e demagogia ad orologeria (come in tutte le fasi pre-elettorali degli ultimi 10 anni o come adesso con l’emergenza Coronavirus) ma che ai tentativi di polemica costante e di disinformazione e strumentalizzazione sistematiche risponde serenamente con l’abnegazione quotidiana, interpretando con responsabilità il proprio ruolo nelle istituzioni, nell’esclusivo interesse della comunità e del territorio.

Ecco perché abbiamo apprezzato e continuiamo a rilanciare convintamente anche noi l’appello, ribadito a più riprese dal sindaco facente funzioni Ines Scalioti ad evitare contrapposizioni inutili ed odiose soprattutto in un momento in cui l’intera collettività deve dimostrare e praticare sentimenti di umanità, di coesione sociale e di preziosa collaborazione, anzi tutto con le istituzioni pubbliche, di fronte ad una emergenza che va combattuta e superata insieme.

In questo momento complicato e delicato per l’intera Nazione e per ciascuno di noi, ci uniamo quindi all’appello del Sindaco a non sottovalutare per nessun motivo l’importanza delle prescrizioni del Governo, della Regione Calabria, dell’Asp e del nostro stesso comune: dobbiamo rispettarle e farle rispettare tutti per fronteggiare con i nostri comportamenti quotidiani il dilagare del virus.

In un clima generale che purtroppo sta facendo emergere eccessiva autoreferenzialità e presenzialismo mediatico e social, non possiamo inoltre non elogiare la sobrietà e la correttezza istituzionale dei nostri amministratori che, impegnati full time insieme a tutte le altre istituzioni coinvolte nella gestione dell’emergenza, si stanno distinguendo a tutti i livelli nella doverosa, puntuale, trasparente e precisa comunicazione istituzionale quotidiana alla popolazione, preferendo ed invitando ogni giorno tutti a preferire i soli canali istituzioni per tenersi adeguatamente e correttamente informati.

Infine, vogliamo rivolgere sia un messaggio di vicinanza e di sostegno a tutti gli operatori della sanità ed ai volontari che in questo momento,non potendo restare a casa, stanno combattendo in prima fila questa emergenza insieme alle istituzioni sia, soprattutto, l’augurio di pronta guarigione ai nostri concittadini risultati positivi e di serenità e tranquillità ai loro amici e familiari. – Cariati, sabato 14.3.2020

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta