NUOVO OSPEDALE, NESSUNO STALLO E OBIETTIVI COMUNI

Nuovo ospedale della Sibaritide, al netto delle polemiche del PD cittadino, strumentali e fondate sulla sconoscenza del merito, dei fatti e delle procedure, non vi è alcuno stallo. Al contrario, si sta procedendo spediti nella direzione intrapresa e costruita, progressivamente e collegialmente, con tutti i diversi soggetti politici ed istituzionali coinvolti. Senza alcun pregiudizio ma semmai con la più volte ribadita volontà comune di giungere, in tempi normali, all’avvio dei lavori per questa infrastruttura strategica per la qualificazione ed il rilancio della sanità in questo territorio. È quanto dichiara Giovanni DIMA, sottosegretario regionale alla protezione civile, rigettando la presa di posizione del PD di Corigliano il quale – esordisce – pur cambiando dibattito, uomini e scenario nazionali, si ritrova e si dimostra ancorato a metodi di presunta dialettica politica e di antagonismo pregiudiziale, infarcito di denigrazione dell’avversario politico, che ritenevamo superati da tempo. Eppure – aggiunge – abbiamo sempre tifato, e non lo nascondiamo, perché emergesse e si affermasse un centro sinistra capace di affrontare con senso di responsabilità le diverse questioni ed opportunità cittadine e territoriali. Evidentemente ci siamo illusi – dice DIMA – se sono, queste, le squallide e sterili argomentazioni preferite e se non ci si rende conto dell’assenza di visione politica complessiva alla base di certe invettive che non servono a nulla. Nel merito – va avanti il sottosegretario – cogliamo qui soltanto l’occasione per ribadire che ci siamo confrontati e continuiamo a farlo con il PD regionale e con il comitato popolare Corigliano-Rossano, composto per lo più da esponenti di centro sinistra, senza aver mai registrato alcuna obiezione di nessun tipo. L’obiettivo era e rimane, del resto, quello di spendersi e di mettere in campo tutte le iniziative possibili, concertate e prive di colore politico, per arrivare al risultato atteso dalle popolazioni dell’intera Sibaritide. Abbiamo consegnato – informa DIMA – il progetto dell’Ospedale nuovo al Comune di Corigliano che dovrà fare adesso le proprie valutazioni. Nei prossimi giorni la ditta vincitrice firmerà il contratto d’appalto con la Regione Calabria e si apriranno, quindi, sia la partita dell’organizzazione sanitaria per la nuova grande struttura sanitaria regionale, sia quella infrastrutturale. Stiamo attendendo – continua – il progetto definitivo rispetto alla strada di contrada Insiti, per il quale abbiamo registrato le garanzie del Presidente della Provincia Mario OLIVERIO. Stiamo attendendo, ancora, la convocazione da parte delle Ferrovie dello Stato e stiamo infine in attesa della definizione, da parte dell’ANAS, della strada d’accesso dalla SS106. Sono, questi, i passaggi obbligati, forse ignoti ai signori del PD locale, ma già fatti, in stato di avanzamento e rispetto ai quali non vi è alcuno stallo o disattenzione da parte di nessuno. Per questo non riusciamo a considerare seria e degna di attenzione la strampalata polemica letta stamani sulla stampa. Per quel che ci riguarda – conclude DIMA – lasciando al PD il piacere della polemica facile e della denigrazione personale ai quali sono così legati, noi continueremo a lavorare, d’intesa con l’Amministrazione Comunale GERACI, nella direzione tracciata, nota e condivisa. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta