NESSUNA CRISI INTERNA AL PARTITO – IL PONTE DISINFORMA E DIFFONDE ODIO

NESSUNA CRISI INTERNA AL PARTITO – IL PONTE DISINFORMA E DIFFONDE ODIO – L’API:È SOLO UN SITO SPAZZATURA! DIRITTO DI REPLICA CARIATI (CS), Giovedì 29 Dicembre 2011 – Non vi è alcuna spaccatura, né grossa né piccola, all’interno dell’Api; né tantomeno è in atto alcun confronto in merito alle presunte richieste dimissioni del vicesindaco del Comune di Cariati Leonardo MONTESANTO. – Quanto riferito in un nuovo strampalato articolo, come sempre anonimo, sull’ormai celebre testata di disinformazione locale “Il Ponte”, sotto-diretto da Leonardo RIZZO, è DESTITUITO DI OGNI FONDAMENTO. L’insulsa ricostruzione para-giornalistica messa in scena, ancora una volta, da questo sito spazzatura non fa altro che qualificare, per le reiterate stupidaggini riferite, la scarsissima qualità di contenuti e soggetti che vi si annidano. – Non vi è d’altronde alcun collegamento tra la mancanza del numero legale registrata alla prima convocazione del consiglio comunale, svoltosi regolarmente in seconda convocazione nella giornata di martedì 27 con l’inventata crisi interna al partito dell’API. – In verità, per stare alle stesse parole preferite nell’ennesimo sgrammaticato articolo de “Il Ponte”, potremmo dire che se c’è un perenne “Carnevale della disinformazione” è soltanto quello di questo sito e di questa redazione la cui ragione stessa di esistenza, come da tutti viene ormai riconosciuto, ad alta ed a bassa voce, è soltanto l’avvelenamento sistematico del confronto e del dibattito sociale e politico nella nostra comunità con campagne d’odio inutili e intollerabili. – A questo modo sciacallo di concepire l’informazione, fatto di sole offese e calunnie, di invenzioni e di continui capovolgimenti della realtà, di pettegolezzi e di paraocchi spudorati, di perenne muro contro muro e di scarsa deontologia professionale, di assenza di correttezza nella verifica delle fonti e di parzialità dichiarata e mediocre, l’API si oppone, non soltanto smentendo seccamente quanto diffuso ma invitando a voler pubblicare integralmente la replica trasmessa nell’esercizio del diritto di replica riconosciuto dalla Legge ma sempre vilipeso da questo sito e da chi lo gestisce. – Per quel che ci riguarda, continueremo ad esercitare il nostro ruolo di partito di maggioranza ed a sostegno della Giunta guidata da Filippo SERO, senza divisioni né tentennamenti ma semmai nella rinnovata consapevolezza di dover porsi, soprattutto in questa delicatissima fase nazionale, regionale e cittadina, a servizio delle attese e delle esigenze di risanamento e di sviluppo sostenibile del Paese e della nostra comunità.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta