Nella mattinata di ieri, al Cinema Teatro, seminario formativo sulle nuove procedure edilizie.

Nella mattinata di sabato 26 u.s. nel salone del Cinema-Teatro di Cariati si è tenuto il seminario formativo sulle nuove procedure edilizie dopo il decreto legge “SbloccaItalia” promosso dal Centro Studi Pier Giorgio Frassaticon la partecipazione dell’Ordine Provinciale degli Ingegneri di Cosenza e il Patrocinio del Comune di Cariati. La manifestazione ha registrato la presenza di numerosissimi tecnici venuti da tutta la Provincia, interessati dall’attualità del tema del seminario e dalla possibilità di acquisire i crediti formativi concessi dall’Ordine Professionale. Dopo il saluto del Sindaco Avv. Filippo Sero, ha introdotto e guidato i lavori l’ing. Giuseppe Bassis “A nome del Centro Studi Pier Giorgio Frassati, e dei suoi Responsabili dr. Cataldo De Nardo e Ing. Nicola Nucaro, ringrazio il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di Cariati per il patrocinio offerto all’odierna manifestazione. Ringrazio il Presidente dell’Ordine che con grande disponibilità ed entusiasmo ha raccolto l’invito del Centro Studi. Ringrazio e saluto i numerosi e qualificati presenti nella speranza che questa iniziativa possa offrire un valido contributo al complesso e delicato lavoro che ci attende come liberi professionisti o responsabili di strutture tecniche pubbliche.” La relazione introduttiva ai lavori è stata tenuta dallo stesso ing. Bassisa cui è seguita quella dell’ing. Edoardo Amerise , Funzionario Tecnico del Comune di Rende, il quale ha tratteggiato con grande padronanza della materia l’evoluzione del testo unico dell’edilizia alla luce dei vari interventi legislativi che si sono succeduti nel corso degli ultimi anni fino al decreto “SbloccaItalia. L’ing. Francesco De Filippis, Membro della Commissione Governo del Territorio Ordine degli Ingegneri di Cosenza e Presidente del CePSU ha illustrato nei dettagli i contenuti della nuova normativa, concludendocon l’illustrazione della Sentenza della Suprema Corte, Terza Sezione Penale n. 1818/2009, inerente la cosiddetta “Relazione Asseverata” di cui agli artt. 23 e 29 del DPR 380/2001, che tratta delle implicazioni penali sull’attestazione non vera del tecnico incaricato sulla DIA edilizia. Sono intervenuti l’ing. Antonio Formaro che ha sottolineato la necessità per la Pubblica Amministrazione si dotarsi al più presto delle attrezzature necessarie per l’utilizzo delle procedure informatiche che costituisce un punto fondamentale della nuova normativa. Il dr. Domenico De Rasis, funzionario dell’Ufficio Urbanistico del Comune di Mandatoriccio si è soffermato sul concetto di semplificazione dell’organizzazione della pubblica amministrazione per rendere agevoli e trasparenti le regole che disciplinano i rapporti con i cittadini. L’ing. Pasquale Trento ha illustrato la nuova modulistica unificata che, nel complesso della nuova normativa urbanistica aumenta il lavoro e la responsabilità dei liberi professionisti. Tutte le relazioni tenute dai tecnicisono state accompagnate dalla magistrale proiezione sul maxischermo di slides esplicative che hanno agevolato lo svolgimento degli argomenti suscitando la più ampia e attenta partecipazioni dei numerosi convenuti. Il dr. Cataldo De Nardo, alla fine dei lavori, ha manifestato la sua grande soddisfazione per la riuscita del seminario il cui obiettivo, tra gli altri, vuole essere anche quello di restituire a Cariati il ruolo di polo culturale avuto nella sua storia.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta