MINIFESTIVAL CONCLUSIVO PER L’ACR DI CRISTO RE A Cariati una serata in musica nel piazzale della Chiesa

MINIFESTIVAL CONCLUSIVO PER L’ACR DI CRISTO RE A Cariati una serata in musica nel piazzale della Chiesa CARIATI – Per il terzo anno consecutivo, si rinnova a Cariati un evento molto atteso: il Minifestival organizzato dalla parrocchia “Cristo Re”. Domenica prossima 10 luglio 2011, con inizio alle ore 21.00, nel piazzale antistante la chiesa si svolgerà quello che è ormai diventato il momento conclusivo delle attività portate avanti nell’ambito dell’Azione Cattolica, una sorta di verifica di un’esperienza che ha arricchito, oltre i più giovani, anche genitori, animatori e adulti. Quest’anno le varie proposte formative e ludiche sono state incentrate sul tema vocazionale proposto dalla diocesi di Rossano – Cariati, e cioè “Quanti pani avete? Venite a vedere”. L’appuntamento del 10 luglio vedrà protagonisti gli stessi giovanissimi interpreti. Nel corso della serata canora, infatti, in cui si cimenteranno piccoli e grandi nel canto e nella danza, si esibiranno anche i “Loverpop”, la band di giovanissimi nata da poco all’interno della parrocchia, che ha fatto il suo esordio nell’aprile scorso in occasione della festa di Santa Gemma, riscuotendo molti apprezzamenti. Durante le varie performance, saranno proiettate come sfondo le immagini dei momenti più significativi dell’anno pastorale appena concluso. La fase di preparazione del Minifestival ha visto impegnati un numero considerevole di animatori e volontari, coordinati dal parroco don Mosè Cariati, che ha dichiarato: “Creando autentici momenti di divertimento e aggregazione, siamo riusciti a coinvolgere nelle nostre attività, secondo la formula sperimentata dell’ACR, diverse fasce di età tra cui un buon numero di giovani, parecchi dei quali sono diventati animatori”. Per il responsabile parrocchiale dell’ACR, Giuseppe Grillo, la manifestazione di domenica prossima assumerà anche una forma di saluto per gli animatori più maturi che, per motivi di studio, devono trasferirsi altrove, “ma hanno lasciato il testimone ai giovani volontari, che loro stessi hanno provveduto a formare”. Resp. Comunicazione Parrocchiale MARIA SCORPINITI

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta