Mercoledi’ 31 mggio a Cariati: La Pedalata della Solidarietà

Cariati ancora una volta e’ protagonista nella Solidarieta’, difatti e’ previsto per mercoledi’ 31 mggio, un grande evento solidale: “La Pedalata della Solidarietà“, che fara’ tappa proprio nella cittadina cariatese. Tale evento e’ organizzato dall’associazione Pedalare per donare e dall’ADMO (associazione donatori midollo osseo), con il ptrocinio dei comuni coinvolti, tra cui quello di Cariati, in persona della Sindaca dott.ssa Filomena Greco.

 Quella di quest’anno e’ la seconda edizione che si svolge sul territorio nazionale, ed  e’ caratterizzata da un’ interregionalità, che vede coinvolte tre Regioni: Sicilia, Calabria e Puglia.  E consiste  in un giro di solidarietà da parte dei ciclisti amatoriali, che  partiranno da Ragusa il 28 maggio ed arriveranno a Carovigno (BR)  il 2 Giugno. In particolare per la Regione Calabria sino previste tre tappe: Reggio Calabria il 29 maggio, Vibo Valentia il 30 maggio e Cirò Marina – Cariati il 31 maggio.

Obiettivo di tale manifestazione e’ quello di sensibilizzare le popolazioni, attraverso lo sport, affiche’ aumentino i numeri dei donatori di midollo osseo. Obiettivo condiviso dall’associazione Pedalare per Donare, che hanno fatto dello sport il mezzo di sensibilizzazione per perseguire tali nobili e solidali scopi.

L’altro partner dell’evento è l’ADMO, il cui presidente regionale calabrese è l’ing. Vito Nusdeo, che da anni è impegnata ad informare la popolazione italiana sulla possibilità di combattere le leucemie, i linfomi, il mieloma e altre neoplasie del sangue attraverso la donazione e il trapianto di midollo osseo. Sono molte le persone che ogni anno in Italia necessitano di trapianto, ma purtroppo la compatibilità genetica è un fattore molto raro, che ha maggiori probabilità di esistere tra consanguinei. Per coloro che non hanno un donatore consanguineo, la speranza di trovare un midollo compatibile per il trapianto è dunque legata all’esistenza del maggior numero possibile di donatori volontari tipizzati, dei quali cioè sono già note le caratteristiche genetiche, registrate in una banca dati.

I ciclisti  faranno una prima tappa a Cirò Marina in Piazza Diaz, e proseguiranno la loro corsa per Cariati,  dove è prevista la tappa finale alla villetta “lavoratori del mare”(lungomare Cariati), e   i ragazzi di Casa Amatrice Onlus intratteneranno i presenti con uno spettacolo, che vede coinvolti diversi artisti e scuole di ballo. Presentatori dell’evento saranno Eugenio Fortino e Rossella Marino.

La manifestazione è organizzata da Teresa Pugliese referente sede Admo di Cirò Marina, e Daniela Mancuso referente della sede di Cariati. Molte le associazioni partner che hanno aderito all’iniziativa, in primo piano la sezione Avis di Cariati guidata dal Prof. Damiano Montesanto, a seguire anche l’ Ail, Amici del Cuore, Associazione Nazionale Carabinieri di Cariati, Avo, Basta Vittime sulla 106, Centro Italiano Femminile, Cicloamatori Cariati, Concerto musicale G. Verdi di Scala Coeli, Confraternita di Misericordia di Scala Coeli, Lilt, Pro Loco di Cirò Marina e Rotary Club Terra degli Enotri di Cirò Marina, Unicef.

La manifestazione è patrocinata dall’Ufficio Scolastico Regionale della Regione Calabria e la Presidenza del Consiglio della Regione Calabria

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta