LE PLAFONIERE SARANNO INSTALLATE

LE PLAFONIERE SARANNO INSTALLATE VANNO SOLTANTO PULITE LE MORSETTIERE A VILLARI, FORNARA E VIA MATTEOTTI LUCI FUNZIONANTI CARIATI (CS), Sabato 9 Gennaio 2010 – I corpi illuminanti sul Lungomare “Cristoforo Colombo” nono stati intaccati dalla salsedine. I LED non risultano affatto bruciati. Risultano invece corrosi, dagli agenti atmosferici, soltanto i contatti. Saranno pertanto ripulite le morsettiere, prima che vengano apposte le necessarie plafoniere e che, con la posa in opera, venga definitivamente dichiarato chiuso il procedimento. Per il disagio, comunque determinatosi, gli uffici competenti e l’Amministrazione Comunale si scusano con i cittadini. E’ quanto dichiara e spiega il Dirigente del Settore Lavori Pubblici del Comune di Cariati, Arch. Giuseppe MINÒ, rettificando in merito alle errate informazioni diffuse a mezzo stampa e su Internet da quanti, in verità, continuano di fatto a perpetuare una evidente commistione tra eventuali ruoli politici, connessi a rappresentanze di partiti e movimenti e interessi commerciali, imprenditoriali e comunque non di natura politica. L’oggettivo ritardo determinatosi nella predisposizione delle adeguate plafoniere, per i soli pali ubicati sul Lungomare, con conseguente corrosione di alcuni lampioni, non nasconde misteri e retroscena fantastici come quelli oggetto delle illazioni, anche offensive, lette in questi giorni. A tal proposito si coglie qui l’occasione anzi tutto per tutelare l’immagine e la professionalità di tutti i tecnici funzionari ditte e professionisti coinvolti nell’intero progetto. Allo stesso tempo si precisa che le plafoniere in questione non erano state previste, solo per il Lungomare, nella dichiarata consapevolezza di allargare ad altre zone dell’abitato, cosa che è stata fatta, l’installazione di questo tipo di illuminazione. In particolare, si è già intervenuti – ed è ovviamente strumentale la dimenticanza, in merito, dell’MPA – nelle contrade Villari e Fornara ed in Via Matteotti. In queste tre zone l’opera è stata completata ed i punti luce funzionano alla perfezione, seppur di questa evidenza non si fa alcun cenno nella polemica mediatica veicolata ad arte. Basta fare riferimento, pertanto, a queste zone cittadine per verificare che il progetto era e resta adeguato alle premesse ed agli obiettivi: maggiore illuminazione e risparmio energetico. Da una parte, quindi, la previsione di acquisto delle plafoniere per i soli pali sul Lungomare, facendo ricorso a fondi di bilancio e, dall’altra, le oggettive difficoltà in fase di chiusura dell’esercizio finanziario 2009, con necessità di contenere ogni spesa e rispettare – così come è accaduto – il patto di stabilità, hanno prodotto una dilazione alla quale si porrà rimedio nelle prossime settimane. Senza alcun esagerato aggravio di spese, così come si vorrebbe far credere, dovendosi soltanto procedere – lo si ribadisce – ad una pulitura delle morsettiere propedeutica alla sistemazione delle plafoniere. A quel punto, effettuate tutte le sostituzioni che si renderanno necessarie, l’opera potrà essere collaudata e fruita al meglio, anche sul Lungomare, così come altrove.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta