L’Associazione “Alfio Ragazzi” in viaggio verso la Germania, per partecipare ad una manifestazione internazionale

Come preannunciato, in data odierna, l’Associazione Nazionale Carabinieri, Sezione di Cariati “Alfio Ragazzi”, nella persona del Presidente, Cav. Brig. Cataldo Santoro, e di una nutrita delegazione, ha iniziato il suo viaggio verso la Germania, per partecipare alla manifestazione internazionale che si terrà nella cittadina di Bhul.

Un programma di viaggio ricco ed intenso, fatto di diversi incontri ed eventi cui parteciperanno numerose autorità civili, religiose, militari e politiche.

In particolare, tra gli altri impegni, la Sezione di Cariati incontrerà dapprima il sindaco della cittadina tedesca ospitante, per poi recarsi presso il Circolo dei Cariatesi ivi presente, dove sarà accolta dal Presidente, signor Pietro Marino, e dal signor Espedito Mancuso.

Tra gli altri incontri istituzionali è poi previsto quello con le forze di polizia di Bhul, che il Presidente ANC Santoro spera di poter invitare e, in futuro, ricevere a Cariati.

È importante sottolineare che i soci della sezione di Cariati che interverranno saranno gli unici a rappresentare le associazioni d’arma italiane e ciò costituirà motivo di orgoglio e di prestigio non solo per il nostro territorio, ma anche per la folta delegazione di concittadini che vivono in quelle zone della Germania.

Il viaggio proseguirà, nei giorni successivi, verso una delle sedi del Parlamento Europeo a Strasburgo.

Qui gli associati ANC, grazie all’impegno profuso dal Presidente Santoro e alla proficua collaborazione con la segreteria della Parlamentare Europea del movimento 5 stelle, dott.ssa Laura Ferrara, in persona della signora Mara Zupo, potranno visitare le stanze di una delle istituzioni di maggior rilievo sullo scenario politico internazionale e potranno incontrare personalmente la dott.ssa Ferrara che, con entusiasmo, ha accolto di buon grado l’iniziativa e si è prodigata affinché si realizzasse.

Anche questa sarà un’occasione importante per esprimere un comune senso di appartenenza e di vicinanza ai valori dell’Unione e alle Istituzioni Europee in generale.

Si ringraziano, infine, coloro i quali (attività commerciali, ma anche privati cittadini) hanno contribuito e hanno fortemente creduto nella realizzazione di questo grande progetto e si rimanda ai futuri comunicati stampa per informare la cittadinanza sugli sviluppi del viaggio.

Il Presidente

Cav. Brig. Cataldo Santoro

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta