la Guardia Costiera sequestra un chiosco abusivo

CARIATI – Tolleranza zero: la Guardia Costiera di Cariati, coordinata dal primo Maresciallo Antonio Paparo, è implacabile, ed intensifica tutti i servizi d’istituto, in specie quelli in materia di tutela del demanio marittimo disposti dalla Capitaneria di Porto di Corigliano Calabro. Così i militari dell’Ufficio Locale Marittimo, a seguito di una segnalazione giunta presso la sala operativa del comando di Cariati, hanno sottoposto a sequestro, in località “Campo Sportivo”, un chiosco che nell’imminente stagione estiva sarebbe stato adibito adibire a stabilimento balneare. Le misure cautelari reali sono scattate per il manufatto, un prefabbricato in legno realizzato in assenza dei prescritti titoli autorizzativi, situato in area demaniale. All’autorità giudiziaria è stata deferita una persona del posto (la quarantacinquenne A.B.) la quale dovrà rispondere dei reati di violazioni al codice della navigazione, oltre alle connesse violazioni in materia urbanistica e paesaggistica. L’operazione, che ancora una volta dimostra l’efficienza e la professionalità della nostra Guardia Costiera e del suo comandante, si e’ svolta con la collaborazione del personale dell’ ufficio tecnico comunale..

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta