LA GRECO: “SAREMO ALTERNATIVI NEL SEGNO DEL METODO PIÙ SEMPLICE E DI BUON SENSO CHE ESISTA: LA LEGALITÀ E LA TRASPARENZA”

IL “SINDACO DIVERSO”, FILOMENA GRECO, “SCOPRE” UNA PIAZZA DIVERSA: VIA MORAVIA. NEL CUORE DELLA MARINA, E MAI UTILIZZATA DA NESSUNO, SI RIEMPIE DI UN’INCREDIBILE FOLLA PLAUDENTE. LA GRECO: “SAREMO ALTERNATIVI NEL SEGNO DEL METODO PIÙ SEMPLICE E DI BUON SENSO CHE ESISTA: LA LEGALITÀ E LA TRASPARENZA” Cariati, 12 maggio 2011 – La gente vuole partecipare, e si vede. Centinaia e centinaia di persone hanno assiepato la nuova “location” scelta da Filomena GRECO per il penultimo comizio della campagna elettorale. Sul palco, mentre si avvertiva palese un’aria festosa, si sono avvicendati tutti i candidati per un breve saluto, mentre gli interventi più “incisivi” sono stati svolti da Antonio Arcuri, Tommaso Critelli e Raffaele Bombino. Tutti hanno posto l’accento sulla fallimentare gestione del sindaco uscente, Filippo Sero, che ha prodotto unicamente “politiche di facciata”, un teatrino o uno spot lungo 5 anni di cui nessuno ha beneficiato tranne, ovviamente, la “casta” che occupa Palazzo Venneri. I toni sono stati improntati comunque alla massima educazione, amche se non sono mancate stilettate eleganti che non potevano essere sottaciute. Una vera ovazione di pubblico ha salutato l’intervento di Filomena GRECO la quale, nei limiti propri della gentilezza che le sono congeniali, ha rammentato le criticità dell’amministrazione che volge al termine PROPONENDO, ed è questo il fatto nuovo, possibili soluzioni, a cominciare dal RISPETTO e dal COINVOLGENDO dei cittadini in ogni scelta. TRASPARENZA, LEGALITÀ e DISPONIBILITÀ nei confronti della popolazione, senza distinzioni di colori ed appartenenza politica. E poi la riconquista delle REGOLE DEMOCRATICHE che devono esser alla base di ogni comunità.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta