La Emid S.r.l. precisa: consegnati gli impianti senza che venisse mai sottoscritto il relativo contratto

abbiamo messo a servizio dell’ente ogni mezzo

Egregio Direttore,
sono l’ing. Vincenzo Malomo, amministratore della EMID S.r.l. società affidataria della gestione e manutenzione ordinaria dell’ impianto di depurazione e delle stazioni di sollevamentodel Comune di Cariati.
Avverto l’esigenza di scrivere queste brevi considerazioni sui recenti spiacevoli eventi accaduti che hanno coinvolto il Comune di Cariati e dei disagi provocati alla popolazione ed ai turisti presenti mi impongono di fare chiarezza. Ritengo questo un atto doveroso per una comunità che ha sofferto un grave disagio durante la stagione estiva, che ha probabilmente anche compromesso la salubrità delle zone turistiche La Emid S.r.l. si è aggiudicata l’appalto di manutenzione e gestione dell’impianto di depurazione e dei sollevamenti del Comune di Cariati.
Sono stati consegnati gli impianti senza che venisse mai sottoscritto il relativo contratto e nella consapevolezza che le intere infrastrutture presentassero delle criticità di funzionamento ben note all’amministrazione.
Sin dalla consegna era evidente che attraverso una sola gestione ordinaria gli impianti sotto ogni aspetto fatiscenti avrebbero generato disagi come quelli avvenuti in questo mese di agosto.
La società che rappresento ha messo a servizio dell’ente ogni mezzo per tamponare il malfunzionamento dell’impianto, anche acquistando costosissime elettropompe di sollevamento che avrebbe dovuto acquistare il Comune.
Purtroppo gli sforzi profusi, i maggiori che la società avrebbe potuto sostenere, non sono stati sufficienti anche tenendo conto che lo sversamento è incrementato per le presenze turistiche.
Imputare delle responsabilità alla Emid in relazione a quanto accaduto significherebbe non centrare il problema, che è quello legato agli impianti che nelle condizioni in cui si trovano non sono in alcun modo gestibili, perché malfunzionanti.
Un malfunzionamento che non dipende da una cattiva gestione ma dalla fatiscenza della infrastruttura che solo il Comune ha il potere di risolvere, senza scaricare altrove responsabilità che non esistono.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta