INCENDIATA L’AUTO DELL’ASSESSORE CALIGIURI. ENNESIMO ATTO INTIMIDATORIO AI DANNI DELL’ESECUTIVO

DONNICI AL PREFETTO:CONVOCARE COMITATO PROVINCIALE ORDINE E SICUREZZA Atto intimidatorio ai danni dell’assessore ai lavori pubblici e responsabile dell’ufficio tecnico comunale, Leonardo CALIGIURI. È successo alle prime ore di oggi, martedì 28, intorno alle 3 del mattino: ignoti hanno cosparso di liquido infiammabile l’auto, una Ford Coupé decappottabile, (parcheggiata all’interno del recinto della sua abitazione); hanno appiccato il fuoco e si sono poi allontanati, abbandonando sul posto la tanica di benzina semivuota. – Il Sindaco Angelo DONNICI scrive al Prefetto: convocare il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica. Il grave e vile episodio di intimidazione si è registrato nella centralissima via Nazionale, in una traversa alle spalle della caserma dei Carabinieri e va ad aggiungersi alla serie di atti di violenza di cui, specie nell’ultimo anno, è rimasto vittima l’Esecutivo DONNICI, compreso il Primo Cittadino. L’incendio ha causato un’esplosione che ha richiamato l’attenzione dei familiari e dei vicini di CALIGIURI. L’auto non è stata completamente distrutta, ma è in buona parte compromessa. Nell’esprimere solidarietà al giovane assessore CALIGIURI, alla sua prima esperienza da amministratore, e alla sua famiglia – dichiara DONNICI – nella quasi certezza che si tratti di un atto di intimidazione rivolto a quanti, quotidianamente, governano la cosa pubblica, rispettando le regole e nella massima trasparenza, invochiamo una maggiore attenzione da parte di tutte le forze dell’ordine e del Prefetto di Cosenza Gianfranco TOMAO. A quest’ultimo, in particolare, il Sindaco DONNICI ha inoltrato questa mattina, una lettera per informarlo di quanto accaduto e la richiesta di valutare la possibilità di convocare il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza per approfondire e analizzare al meglio la situazione. Il Comune prenderà tutti i necessari provvedimenti, ma la collettività tutta – conclude il Sindaco – ha bisogno di sentire forte la presenza delle forze dell’ordine e di riacquistare tranquillità e serenità senza dover assistere più ad episodi di inciviltà e violenza come quelli registrati fin’ora. – (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta