PROTEZIONE CIVILE, LA PREVENZIONE SI FA A SCUOLA.

Monitorare e sorvegliare il territorio, in particolare i boschi e le aree verdi per la prevenzione degli incendi; ampliare la rete di vigilanza e di pronto intervento in caso di emergenze naturali, ambientali e sanitarie, in modo da intervenire tempestivamente in caso di bisogno. L’azione di informazione va fatta dal basso, partendo dalle nuove generazioni. Sono, questi, alcuni degli obiettivi del progetto PREVENZIONE A SCUOLA relativo al Servizio Civile nazionale. Per il Comune di Campana sono 6 i posti disponibili. I termini per presentare le domande di partecipazione scadono GIOVEDÌ 23 APRILE. I volontari del servizio civile saranno utilizzati con compiti di monitoraggio, sorveglianza e di controllo del territorio nelle varie fasi di realizzazione del progetto, rispetto al rischio incendi, rischio sismico, rischio idrogeologico. I candidati, dopo le selezioni, saranno collocati lungo una scala espressa in centesimi derivante dalla sommatoria dei punteggi massimi ottenibili in base ai titoli di studio e altre conoscenze, alle pregresse esperienze nel volontariato e al colloquio. I moduli e la documentazione da presentare presso il Comune di Campana entro le Ore 14 di GIOVEDÌ 23 APRILE si possono scaricare o dall’albo pretorio online o dal sito dell’associazione PICCOLA ITALIA all’indirizzo http://piccolaitalia.jimdo.com/. – (Fonte/Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta