Il vero cariatese non denigra il paese solo sul web per poi star zitto quando la situazione migliora.

Molti in questi giorni hanno pubblicato foto e video di cassonetti traboccanti di immondizia. Forse a torto o a ragione, non so. Personalmente credo che i panni sporchi si lavano in casa, senza rendere difficoltoso ancor di più la già sicura non positiva stagione estiva. Con questa foto mi pare doveroso testimoniare, allo stesso modo, che stamattina la situazione è ben diversa camminando per le vie di Cariati. Lentamente, la situazione sta tornando verso la normalità. Vorrei fosse chiaro che ciò è stato possibile NON per la politica, per l’Amministrazione o l’opposizione. MA per i lavoratori che stanno lavorando duramente. GRAZIE a loro. Queste sono due delle zone (San Cataldo e Tramonti) che sono andate alla “moda” negli scatti fotografici, RIPULITE come tanti altri cassonetti. Mi auguro che ora la situazione possa migliorare anche nelle critiche (forse sicure) per le spiagge o l’acqua. Il vero cariatese non denigra il paese solo sul web per poi star zitto quando la situazione migliora. Con l’aiuto di tutti, possiamo ancora far tanto. Senso civico, volontà e amore per il nostro Paese. Questo serve. Maria Crescente

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta