Il Sindaco di Cariati azzera le deleghe

Di seguito pubblichiamo le motivazioni, con cui il Sindaco di Cariati, Avv. Filomena Greco, rimodula le deleghe degli Assessori della squadra da lei guidata.

“Alla luce del nuovo quadro politico che si è venuto a creare all’interno del consiglio comunale con la costituzione del neo  gruppo denominato  ”Alternativa Democratica”, è opportuno che le scelte politico-istituzionali sin ad ora adottate vengano rimodulate, tenuto conto che le stesse scelte si basavano sulla volontà condivisa, sin dal primo momento di campagna elettorale, da tutto il popolo de l’Alternativa, che con il voto ha deciso di essere rappresentato in seno al consiglio comunale da un unico gruppo di maggioranza consiliare.

Considerato, l’ottimo lavoro svolto fino ad oggi dalla Giunta Comunale nel pieno rispetto del programma elettorale e conseguentemente del mandato conferito dai cittadini il 5 giugno 2016, così come chiaramente ribadito dallo stesso neo gruppo consiliare “, ed in seguito all’indicazione politica data all’unanimità dal coordinamento del movimento “l’Alternativa” tenutasi in data 12 novembre 2017, considerato che occorre distinguere, anche formalmente, l’attività dei consiglieri da quelli della Giunta e che è necessario pertanto riportare  nell’ambito della competenza assessorile anche le deleghe fin ora attribuite ai singoli consiglieri comunali;

Fermo restando che l’attività politica dei due gruppi consiliari dovrà essere attivata nell’interesse di tutta la cittadinanza  Cariatese, nel rispetto e per la realizzazione del comune programma elettorale diventato programma di governo con un plebiscitario consenso popolare.

Sono sicura, in qualità di Sindaco del Comune di Cariati, che per  la crescita ed il progresso di tutta la nostra comunità e per l’integrale realizzazione del programma elettorale, la maggioranza de “l’Alternativa” continuerà a contare, così come ribadito nel loro documento di costituzione,  sul contributo del neo-gruppo “Alternativa Democratica” al quale rivolgo, anche a nome di tutti i cariatesi, un sentito ringraziamento e un augurio di buon lavoro.

Tanto premesso, ritengo di dover ridistribuire le deleghe a suo tempo conferite ai consiglieri comunali la cui revoca sarà formalizzata con i conseguenti atti.”

 

 

                                                                                                           

 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta