IL MARE DI CARIATI AGLI SPORTIVI SCANDINAVI

TRA I PRIMI IMPEGNI DI GAGLIARDI E SERO TURISMO, PARTE L’INTESA TRA CARIATI E SARACENA CARIATI (CS), Venerdì 26 Febbraio 2010 – Cariati sta ai pianori di Novacco, nel territorio di Saracena, così come Venezia sta alla Val di Fiemme. Fatti e rispettati tutti i distinguo e le proporzioni, è tuttavia questa la formula promozionale vincente, mutuata dall’esperienza del Campione Franco NONES, sulla quale le due comunità possono collaborare per vendere ai target nord-europei, un corrispondente pacchetto turistico unitario ed attraente. – E’ quanto ha affermato, nella serata di ieri (Giovedì 25), il Sindaco di Saracena, Mario Albino GAGLIARDI, nel corso dell’incontro pubblico insieme al collega Filippo SERO, con gli operatori turistici e commerciali e con le associazioni cittadine, ospitato nella Sala Consiliare a Palazzo Venneri. Il momento ha preceduto la firma del protocollo d’intesa tra le due città, marinara e del Pollino, finalizzato all’avvio di un esperimento unico nel suo genere in Calabria. Un depliant comune di promozione turistica e culturale, con l’offerta ricettiva dei due territori, le associazioni ed il calendario condiviso dei principali eventi identitari, a partire dalla imminente programmazione estiva. L’avvio a breve di incontri operativi presso i due comuni. Partecipazione associata in vista dei principali eventi fieristici, a cominciare dai prossimi appuntamenti organizzati dall’Associazione Nazionale “Città dell’Olio”. Lavorare in sinergia sin da ora per la costruzione di un unitario pacchetto turistico, ionio-pollino, da presentare ufficialmente alla BIT 2011 di Milano. Riuscire a promuovere la tappa al mare di Cariati, completare alla montagna saracenara, sin dalle prossime settimane, agli sportivi e turisti scandinavi che saranno nei pianori di Novacco e Masistro per i prossimi appuntamenti di orienteering. – Sono, questi, i primi impegni concreti che i SERO e GAGLIARDI, hanno assunto a margine della firma del protocollo, confrontandosi in un vivace ed interessante dibattito con gli operatori presenti, rispondendo – tra le altre – alle sollecitazioni della Presidente del Cif SCIARROTTA, del Presidente della Pro Loco MILILLO, del titolare del portale Cariativacanzealmare.it FORMARO e di rappresentanti di esercizi commerciali, hotel, ristoranti e B&B. – La firma del protocollo, con lo scambio istituzionale di doni (la medaglia dell’Herakles per GAGLIARDI, il celebre Moscato Passito per SERO) è stata preceduta da una immersione nell’identità cariatese per la delegazione del Pollino ricevuta in mattinata dal Vicesindaco Cataldo PERRI e composta anche dal Presidente dell’Associazione Produttori di Moscato di Saracena, Luigi VIOLA, entrambi con le rispettive consorti. Ad accompagnare GAGLIARDI in visita guidata nel centro storico e presso la Chiesa degli Osservanti è stato lo storico Franco LIGUORI. Il Sindaco di Saracena ha anche fatto tappa presso il Cantiere dei Maestri d’Ascia visitando il Porto insieme al giornalista Pasquale LOIACONO e presso l’Antico Frantoio, insieme all’imprenditore culturale Tito SIA. Gli ospiti, ai quali è stata anche mostrato in anteprima l’interno del restaurato Torrione Spinelli, notevolmente sorpresi e soddisfatti della giornata a Cariati, hanno prima assistito allo spettacolo teatrale “Liolà” messo in scena da Mimmo PANTANO e poi pernottato nel centro storico.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta