I CONSIGLIERI DI MINORANZA AL SINDACO: RISPETTATE I TERMINI DI LEGGE, PER L’APPROVAZIONE DEL BILANCIO 2015!

I CONSIGLIERI COMUNALI DI OPPOSIZIONE COSENTINO, CICCOPIEDI, GRECO E SALVATI INVITANO IL SINDACO E LA MAGGIORANZA AD APPROVARE, ALMENO QUEST’ANNO, IL BILANCIO DI PREVISIONE NEI TERMINI DI LEGGE E SENZA RICORRERE A DELETERI ARTIFICI CONTABILI. “Come è noto, il 30 luglio p.v. scade il termine per l’approvazione del bilancio di previsione 2015 da parte del Consiglio Comunale, salvo eventuale proroga che a tutt’oggi non esiste”, è l’inizio della missiva del 16 luglio u.s. dei Consiglieri comunali di opposizione Francesco COSENTINO, Maria Elena CICCOPIEDI, Filomena GRECO e Sergio SALVATI. La nota è stata indirizzata al Sindaco, al Presidente f.f. del Consiglio comunale, a tutti i Consiglieri, al responsabile dell’Ufficio Finanziario, al Revisore Contabile ed a S.E. il Prefetto di Cosenza. “Nello spirito di collaborazione che ci anima” prosegue la nota dei Consiglieri di opposizione, “siamo pienamente consapevoli delle serie problematiche che investono la redazione del documento di pianificazione economico-finanziario dell’esercizio in corso”. Gli stessi Consiglieri nell’invito al Sindaco, hanno espresso la loro convinzione: “la redazione di un buon bilancio non riguarda la sola maggioranza, ma l’intero Consiglio Comunale e la stessa cittadinanza”; con la speranza che questa volta non si ricorra a deleteri artifici contabili che hanno contribuito all’incremento nel tempo del milionario (di euro!) buco finanziario del Bilancio comunali. Gli stessi Consiglieri Cosentino, Ciccopiedi, Greco e Salvati hanno sollecitato il Sindaco e la Giunta Comunale ad approvare lo schema del bilancio 2015, depositando con urgenza la relativa documentazione, al fine di consentire loro di poter dare un valido e responsabile contributo attraverso la presentazione, nei termini di legge, degli emendamenti ritenuti necessari. I Consiglieri di opposizione comunali precisano al Sindaco che ad oggi la maggioranza non ha mai ritenuto opportuno aprire un tavolo di confronto sulle problematiche del bilancio né, peraltro, la stessa ha provveduto al deposito degli atti da notificare ai Consiglieri, come previsto dalla Statuto e dal Regolamento Comunale di Contabilità. E’ appena il caso di ricordare, scrivono ancora i Consiglieri di opposizione, che l’Amministrazione comunale, da più anni, non ha mai inteso rispettare i termini di legge per l’approvazione dei bilanci, mortificando il ruolo di tutti i Consiglieri comunali ed esponendo il Comune di Cariati alle criticità e sanzioni connesse direttamente e indirettamente al mancato rispetto dei termini. I Consiglieri Comunali Maria Elena Ciccopiedi Francesco Cosentino Filomena Greco Sergio Salvati

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta