I 5 BUONI ANNI SERO IN UN OPUSCOLO UN SINDACO DIALOGANTE E MILITANTE 250 TITOLI E 100 FOTO PER RACCONTARE L’ESPERIENZA SERO

I 5 BUONI ANNI SERO IN UN OPUSCOLO UN SINDACO DIALOGANTE E MILITANTE 250 TITOLI E 100 FOTO PER RACCONTARE L’ESPERIENZA SERO CARIATI (CS) – Martedì, 10 Maggio 2011 – Un opuscolo a colori, di 31 pagine corredate di foto e 250 titoli, per raccontare e spiegare i cinque anni di buon governo dell’Esecutivo guidato da Filippo SERO. È, questa, la nuova iniziativa della lista “Viviamo Cariati – Insieme”, un pamphlet in distribuzione da qualche giorno. Militante e dialogante. Così viene descritto SERO, il sindaco che ha saputo instaurare un rapporto diretto con i suoi cittadini e allo stesso tempo difendere a spada tratta i diritti della comunità. Sono 9 le linee programmatiche, tra resoconto sul già fatto e priorità future. Lo speciale sui cinque anni di buon governo di Filippo SERO, il sindaco di tutti, è una sintesi del cammino amministrativo percorso e costruito dal 2006 ad oggi. Tappe storiche per una Città che ha vissuto, da tutti i punti di vista, una autentica primavera sul piano strutturale, sociale e della sua promozione nel mondo. – Nulla è stato lasciato al caso. A partire dal simbolo scelto dalla lista N.2 “Viviamo Cariati – Insieme”. Nelle pagine introduttive si spiega come e perché Cariati è cresciuta nei servizi e nelle infrastrutture ed è diventata protagonista oltre i confini municipali, regionali e nazionali. – Le centinaia tra foto e titoli di giornali, selezionati dalle rassegne stampa comunali (e che dal 2006, rilegate, restano a disposizione di tutti – altra novità!), raccontano di una esperienza istituzionale che ha saputo fare, del dialogo e dell’interazione costante con tutte le istituzioni, il metodo e la bussola di governo. Dai vertici delle forze dell’ordine ai complimenti del Capo dello Stato, dagli assessori provinciali e regionali ai deputati ed europarlamentari di ogni colore politico, dall’allora vice presidente della Giunta Regionale Nicola ADAMO all’eurodeputata Barbara MATERA, dal Premio HERAKLES al Ministro Giorgia MELONI alle diverse tappe a Cariati del vice presidente del Parlamento Europeo Gianni PITTELLA. A farla da padrona, nelle tante immagini, è la presenza costante degli studenti, dei giovani, degli alunni di asilo ed elementari e degli universitari di tutto il mondo che, mai come è accaduto in questi anni, hanno avuto modo di frequentare Cariati, il suo centro storico e confrontarsi con le istituzioni locali. – Le cinque giornate ecologiche, punto di partenza di una rivoluzione nel modo di gestire la cosa pubblica e coronate con l’attribuzione delle Bandiere Blu e Verde; la forza della cultura – dal concorso Spinelli al premio Herakles ai quali hanno partecipato personalità come il procuratore antimafia Nicola GRATTERI e della giornalista Rai Iman SABBAH; il rapporto privilegiato instaurato con la Diocesi e con l’arcivescovo Santo MARCIANÒ; l’avvio dei cineforum in piazza con la partecipazioni di registi come Giuseppe GAGLIARDI e Mimmo CALOPRESTI; ma anche lo sciopero della fame e la vibrante battaglia per la difesa dell’Ospedale “Cosentino”. Sono, questi, alcuni degli eventi e delle occasioni importanti che hanno segnato il nuovo passo di una Cariati più protagonista ed europea. – L’opuscolo si chiude con le foto di tutti i protagonisti di questa campagna elettorale, con la biografia politica del primo cittadino Filippo SERO e con le linee programmatiche e le priorità future: tra le altre, migliorare la promozione e la fruizione del centro storico; potenziare la rete dei servizi sociali; rendere ancora più efficiente il lavoro della pubblica amministrazione; educare alla salute, allo sport e al rispetto dell’ambiente; consolidare le attività produttive ed il prezioso settore della pesca; aumentare i servizi e rilanciare le infrastrutture, molti dei quali sono già stati appaltati e finanziati; costruire con il cemento della cultura e dell’integrazione; rafforzare il messaggio turistico di Cariati; proseguire il contrasto ad abusivismo ed illegalità. Un quadro chiaro, completo e concreto per portare sempre più in alto il nome di Cariati nel territorio e per continuare a riscoprire e ottimizzare, con l’innovazione delle idee, il patrimonio identitario e culturale della comunità cariatese.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta