CALCIO: Il grande giorno è arrivato. Il Cariati di Sabatino Tosto scenderà in campo con l’obiettivo di battere la vincitrice del campionato

Il grande giorno è arrivato: il Cariati Calcio del presidente Sabatino Tosto si accinge a conseguire, nella partita di domani, domenica quattro maggio, contro la capolista URIA 2000, vincitrice del campionato in corso con una domenica d’anticipo al termine, il diritto alla disputa dei play off contro il blasonato Sant’Anna, seconda forza del campionato. Il Cariati per poter raggiungere tale traguardo ha un solo risultato a disposizione: il successo pieno sulla capolista URIA 2000. E’ difficile pensare ad un Cariati, che attualmente gode di una eccellente condizione di salute, che si lasci sfuggire quest’occasione. L’attesa nella cittadina del basso jonio cosentino è tanta e ci sono tutte le condizioni per poter vivere un pomeriggio di grande e piacevole calcio allo stadio comunale. La compagine dell’URIA 2000 del trainer Ortolini è stata incoronata vincitrice del campionato di prima categoria, girone B, già domenica scorsa con la ventitreesima vittoria stagionale conseguita ai danni del REAL Catanzaro con il vistoso punteggio di 5 a 0. Il Cariati domani, dunque, ospita la vincitrice del campionato e se vuole contenere le distanze dai crotonesi del Sant’Anna e conservare l’opportunità di giocarsi la finale dei play off (sono otto gli attuali punti che separano la compagine del presidente Sabatino Tosto dal Sant’Anna) sarà necessario conseguire il successo pieno sull’URIA 2000: obiettivo non facile da raggiungere vista le grandi potenzialità della compagine di Sellia Marina. Si torna, dunque, in campo per chiudere un’altra stagione ricca anche di emozioni e sorprese. Il campionato di prima categoria, dunque, si chiuderà con il botto per la Cariatese: l’URIA 2000, capolista e vincitrice già del campionato, viaggerà domani alla volta di Cariati in una sfida tra due compagini che daranno, ancora una volta, lustro e sicuramente spettacolo in campo. ”Affronteremo la già vincitrice del campionato in casa, l’URIA 2000, afferma il presidente Sabatino Tosto, con la massima tranquillità e con il precipuo obiettivo del successo pieno, che ci permetterebbe di batterci per i play off contro la compagine del Sant’Anna. L’obiettivo, dunque, conclude il massimo dirigente del Cariati, l’imprenditore Sabatino Tosto, è quello di vincere per chiudere in bellezza il campionato di prima categoria 2013/14 nonché conseguire anche l’accesso alla disputa dei play off, chiudendo, così, dignitosamente un pregevole campionato”. Tutto grazie, asseriscono numerosi tifosi biancazzurri, anche ai giovani talenti, quali Patera, Petrone, Tranquillo, Franco, Russo Antonio, Ioele e Graziano Leonardo nonché al gruppo over rimasto, che ha tenuto saldo lo spogliatoio, portando a compimento un campionato più che dignitoso.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta