Guccione e Laratta: dopo tante battaglie sulla sanità, finalmente Scopelliti comincia a cedere.

Avere rivisto la posizione di netta chiusura sugli ospedali di confine, è un passo avanti importante, figlio soprattutto di tante battaglie, soprattutto delle popolazioni interessate e degli amministratori locali. Noi li abbiamo sostenuti e incoraggiati. Ma ora vigileremo affinché vengano rispettati gli impegni presi. Gli ospedali di Praja a Mare e di Trebisacce sono di vitale importanza in quanto svolgono una funzione fondamentale in zone di estremo disagio. Ora chiediamo a Scopelliti di rivedere le sue posizioni anche sugli ‘ospedali di montagna’ ridotti ormai al lumicino, privati della loro funzione in aree interne che rischiano lo spopolamento e le cui popolazioni si vedono negate il costituzionale diritto alla salute. Noi non abbiamo condiviso, sin dal primo momento, la politica di Scopelliti che ha fortemente penalizzato i piccoli ospedali . Politica che va rivista per ridare ai cittadini i servizi essenziali oggi negati. On. Carlo Guccione, Consigliere Regionale (PD) On. Franco Laratta, già Deputato (PD)

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta