GIORNATA MEMORIA, INCONTRO CON LE SCUOLE MEDIE

Non bisogna mai dimenticare la storia, soprattutto quando si tratta di una delle pagine più brutte e buie dell’umanità. Sono passati 71 anni dall’apertura dei cancelli del campo di Auschwitz e le nuove generazioni non devono permettere che una tragedia del genere si ripeta.

È quanto ha detto l’assessore alla pubblica istruzione Bruno DE LUCA agli alunni delle scuole Medie di Longobucco e del Destro che, oggi, mercoledì 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria si sono recati nella sala Consiliare per un momento commemorativo. Ad accompagnarli c’era il Dirigente Scolastico Aurelio MADEO.

Gli studenti, coordinati dai loro insegnati, per l’occasione hanno preparato poesie ed elaborati. L’assessore, alla presenza dell’autore, Giuseppe FERRARO dottorando all’Università degli Studi della Repubblica di San Marino, ha consegnato ad ogni ragazzo il libro Dai campi di Prigionia nazisti a Salò.

Era presente anche Pantaleone SERGI, docente Unical di Storia del Giornalismo e Presidente dell’Istituto Calabrese antifascismo. – (Fonte MONTESANTO Sas Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta