Gara alquanto insidiosa e delcata quella che il Cariati Calcio affronterà domenica 8 dicembre sul terreno della Cremissa.

La tanto enfatizzata e propagandata fusione, nello sport, tra due delle famiglie più in vista economicamente della cittadina, aveva suscitato a Cariati, particolarmente tra gli sportivi, grande entusiasmo, certi di vedere finalmente una squadra degna dei vecchi tempi, quando la Cariatese era additata a modello per l’intera Regione Calabra. A distanza di qualche mese con la compagine del Cariati Calcio al secondo posto ad un solo punto di distacco dalla capolista URIA 2000, il castello dei sogni degli sportivi cariatesi crolla all’improvviso a seguito delle dimissioni della presidentessa onoraria, l’imprenditrice Filomena Greco. In un comunicato stampa del 5 dicembre scorso i fratelli Vittorio e Sabatino Tosto, nel prendere atto della decisione dell’avv. Filomena Greco di abbandonare l’incarico di presidentessa onoraria della società sportiva del Cariati Calcio e nel rispettare contestualmente la sua volontà “ad intraprendere altri progetti sportivi si chiedono“ dove sono finite le belle parole profuse ed i buoni propositi di quest’estate nella tanta conclamata conferenza stampa? A seguito di tale drastica determinazione i germani Tosto non demordono dall’andare avanti con lo sport del calcio e, puntualizzano, che lo fanno per un duplice motivo: “rilancio del settore giovanile e ripristinare una categoria più consona alla nostra storia. Noi abbiamo preso un impegno con gli sportivi di Cariati ed intendiamo proseguire in avanti con gli oneri che conosciamo: mai tradire, mai abbandonare. Coloro che intendono seguire altre strade, si legge nella nota stampa dei fratelli Tosto, lo facciano subito da uomini senza creare ulteriori problemi, voi ragazzi dei Giovanissimi, degli Allievi e della prima squadra, voi Ultras Cariati, voi persone che amate il calcio puro, chiaro e sincero, avvicinatevi, le porte, concludono i fratelli Vittorio e Sabatino Tosto ,del Cariati Calcio sono aperte!”. Nel frattempo la squadra, guidata con razionalità ed acume dal tecnico Antonio Cosentino, affronterà, nella giornata di domenica 8dicembre, la compagine della Cremissa in trasferta, un test alquanto delicato per la incresciosa situazione venutasi a creare. Intanto la società ha proceduto all’assunzione di un valido centrocampista, Danilo Tedesco, che si è già aggregato al collettivo. Al momento non siamo in grado di fornire in quale formazione il Cariati Calcio scenderà sul rettangolo di gioco di Cirò Marina, saremo più chiari nel resoconto della gara di domenica 8 dicembre.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta