Festa della mamma 2017: Cariati rende omaggio a cinque donne

Domani la premiazione sul lungomare, dopo che si terrà un dibattito sulla difficoltà di essere genitore oggi

Fanno un lavoro preziosissimo per la comunità. La loro voce sa essere tenera e ferma. Sono dolci, risolute, autorevoli. Un rifugio al quale tornare e un nido dal quale imparare a prendere il volo. Sono le mamme, che fanno il lavoro più difficile del mondo e lo fanno ogni giorno, in silenzio, senza arrendersi.

Per dire loro grazie quest’anno il Comune di Cariati ha deciso di premiare alcune di loro. Cinque donne che domani, domenica 14 maggio, in occasione della Festa della mamma, verranno omaggiate nel corso di un evento che si terrà nella villetta “Lavoratori del mare” a partire dalle 17:30.

Ci piaceva l’idea di dare a queste mamme un riconoscimento, seppure simbolico – ha detto la sindaca di Cariati Filomena Greco – . E abbiamo pensato che, proprio in occasione della loro festa, bisognava anche ascoltarle e sentire quali sono i problemi e i dubbi con cui ogni giorno si misurano. Così, abbiamo abbinato ai festeggiamenti un momento di riflessione e di confronto al quale prenderanno parte una serie di professioniste“.

IL DIBATTITO. In una società che corre smodatamente e nella quale si sono persi una serie di punti di riferimento, è diventato forse più difficile ascoltare e comprendere i propri figli. Se ne parlerà nel corso del dibattito durante il quale interverranno Filomena Greco, sindaca di Cariati, Sara Bianco, sociologa, Clelia Caprio, psicologa, Maria Viteritti, insegnante. Porterà la propria testimonianza di mamma Giovanna Frontera. Modererà i lavori Rosanna Grano, giornalista.

LE CINQUE MAMME PREMIATE. Le cinque mamme che il Comune ha deciso di premiare. “Ognuna di loro rappresenta un simbolo – ha fatto sapere Ines Scalioti, consigliere comunale con delega alle Politiche della Casa e della Famiglia – . Dare un riconoscimento a loro cinque, che vuole essere un ringraziamento per quello che fanno per i propri figli e quindi per l’intera nostra società, è come darlo a tutte le mamme che si riconoscono nella loro storia
Inoltre ha aggiunto, la consigliere Scalioti vuole essere una forma di incoraggiamento per tante famiglie ad avere forza e speranza in un periodo delicato.

Al termine della premiazione e a conclusione dell’evento, è previsto un momento, organizzato con l’aiuto delle scuole e delle maestre, in cui i bambini saranno i protagonisti. Si cimenteranno con alcune canzoni e con la recita di poesie dedicate alla mamma.

W la MAMMA.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta