EUROMED,NUOVE ELITES DIRIGENTI

EUROMED,NUOVE ELITES DIRIGENTI CALIGIURI:CALABRIA LUOGO IDEALE PER FORMAZIONE BENVENUTO UFFICIALE DI ANTONIOTTI AGLI STUDENTI ROSSANO (Cs), Lunedì, 29 Agosto 2011 – La Calabria ha tutte le carte in regole per proporsi, nei prossimi anni, come luogo di formazione per le classi dirigenti del bacino del Mediterraneo. L’attuale crisi della democrazia può essere superata soltanto con al formazione di élites responsabili e cittadini consapevoli. La Cultura, oltre a creare occupazione e benessere, resta l’antidoto indispensabile per contrastare mafie e fondamentalismi. E’ stato, questo, il messaggio principale dell’intervento di Mario CALIGIURI, assessore regionale alla Cultura, al quale l’associazione europea Otto Torri sullo Jonio ha affidato, stamani (lunedì 29) l’inaugurazione, dalla Città di Rossano, della Scuola Estiva 2011 in management dell’identità e dello sviluppo sostenibile, nell’ambito del 10° Euromed Meeting, patrocinato dal Ministero della Gioventù. Nel portare alla nutrita classe di giovani mediterranei il saluto del Presidente SCOPELLITI, e nel sottolineare la coincidenza, simbolica, dei dieci anni del Meeting – definito uno degli eventi culturali più importanti dell’estate meridionale – con il 150esimo dell’Unità d’Italia, i 40 anni del regionalismo e la Primavera Araba, CALIGIURI ha colto l’occasione per ribadire l’invito alla lettura ed alla formazione continua, per preparare il futuro, senza aspettarlo. A dare il benvenuto ufficiale ai 40 studenti stranieri, ospitati all’Auditorium AMARELLI, è stato il Primo Cittadino Giuseppe ANTONIOTTI. Nel parterre di questo esordio rossanese dello storico evento territoriale, anche il deputato Giovanni DIMA, al quale si deve, dal 2008, il sostegno del Governo Nazionale e che ha ribadito l’aggancio forte di questo evento al valore storico della Magna Graecia, la Professoressa Pina AMARELLI ed il direttore dell’Ecole d’Eté Giorgio ANSELMI che ha sottolineato, tra le novità di questo decennale, la presenza di docenti egiziani ed iracheni. Il Sindaco ha ringraziato anzi tutto Otto Torri, divenuta – ha detto – punto di riferimento territoriale nella proposta culturale e di qualità, l’On. Giuseppe CAPUTO per aver incluso, a partire dal 2002, Rossano tra le città sedi del Meeting Euromed e l’On. Giovanni DIMA per essersi impegnato in prima persona, per garantire, a questo evento, il sostegno del Ministro MELONI. – Il Meeting Euromed non è soltanto una Scuola – ha poi detto ANTONIOTTI – ma anche un validissimo strumento di promozione delle nostre città, delle nostre aziende, della nostra cultura e della nostra identità. E’ la doppia natura, culturale e di marketing territoriale, di questo evento, la ragione del suo confermato successo. Ogni studente straniero, ritornerà nel proprio Paese da ambasciatore dei nostri luoghi e dei nostri monumenti, promuovendo l’immenso patrimonio storico, culturale ed architettonico che custodiamo e che dobbiamo imparare a veicolare sempre meglio. La Cultura – ha aggiunto il Sindaco – può e deve contribuire a portare benessere ai territori ed alle popolazioni. Questo mi sembra il messaggio più forte di questo evento di qualità, al quale aderisco e per il quale ribadisco l’appoggio convinto dell’Amministrazione Comunale. I corsi itineranti di questa Scuola Estiva nella nostra Città – ha concluso ANTONIOTTI – sono dedicati al tema del Mediterraneo ed alla complessa vicenda che sta interessando, in questi giorni, i Paesi del nord Africa, la Libia in modo particolare. A questi Paesi ed a quelle popolazioni quali va il mio pensiero, in questo difficile momento di costruzione di un percorso di democrazia e progresso per un futuro libero e moderno. ROSSANO, insieme a CORIGLIANO ed alle altre città coinvolte per lo svolgimento di questo storico evento territoriale, ospiterà a partire da oggi, non soltanto studenti e docenti, ma anche la speranza, in un mondo migliore ed in un Mediterraneo di pace.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta