EMERGENZA RIFIUTI, RIDUCIAMO I DISAGI

EMERGENZA RIFIUTI, RIDUCIAMO I DISAGI IL NOSTRO IMPEGNO PER L’AREA URBANA ECOROSS SI SCUSA CON I CITTADINI ROSSANO, Mercoledì 29 DICEMBRE 2010 – Emergenza rifiuti nelle città di Rossano e Corigliano, a seguito del sequestro della discarica di Bucita. Nessuna responsabilità in capo alla Società incaricata della raccolta rifiuti. Tuttavia l’ECOROSS, attraverso un manifesto che sarà diffuso domani, ritiene di dover comunque scusarsi con i cittadini dell’Area Urbana, per i disagi che si stano oggettivamente registrando in questi giorni, in concomitanza con le feste di Natale e Capodanno. Dall’ECOROSS ribadiscono il massimo impegno nel tenere comunque pulite le due città, nonostante i limiti che il servizio raccolta sta inevitabilmente subendo. Ai cittadini dell’Area Urbana Rossano-Corigliano, costretti in questi giorni a subire diversi disagi nella raccolta dei rifiuti – si legge nel manifesto – la Società ECOROSS rivolge anzi tutto le proprie scuse. – Pur non essendo in nessun modo responsabili – si precisa subito – di questa emergenza che sta interessando Rossano e Corigliano, così come il resto della Calabria, non possiamo non comprendere lo stato di difficoltà che tutti vedono, sopportano e cercano di ovviare. – Per quel che le compete e riguarda, sin dal primo giorno di questa crisi, il cui scoppio era ormai nell’aria da mesi, ECOROSS non sta risparmiando uomini, mezzi, risorse ed energie per ridurre al minimo gli inconvenienti alla popolazione, soprattutto in questi giorni di feste. – Anche al di là degli orari di lavoro e governando ogni imprevisto ed urgenza, tutto lo staff dell’ECOROSS – prosegue il manifesto – si sente impegnato, ogni giorno, a fare tutto quanto possibile per evitare che errori o comunque situazioni divenute insostenibili possano ricadere soltanto sulla testa del cittadino e delle famiglie. – Tenere pulite le Città di Rossano e Corigliano, garantire seppur parzialmente un servizio raccolta decoroso e civile, è la priorità, morale prima ancora che professionale, che motiva tutto il personale e la direzione di ECOROSS. – L’auspicio nostro, così come quello dei rossanesi e dei coriglianesi, delle associazioni e delle istituzioni, è quello di individuare presto le strade migliori per giungere ad una soluzione condivisa, accettabile e lungimirante nel governo dei rifiuti, da considerare una opportunità e non una iattura. – Ribadendo ai cittadini le nostre scuse ed il nostro impegno, cogliamo l’occasione per augurare a tutti un 2011 migliore.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta