È TUTTO PRONTO PER LA SECONDA EDIZIONE DE “IGRECO DAY”.

L’EVENTO DELL’AZIENDA CARIATESE, IN PROGRAMMA PER IL 23 APRILE PROSSIMO, RACCOGLIE TUTTI I RISTORATORI E LE MIGLIORI IMPRESE DELLA CALABRIA ACCOMUNATE DA UN UNICO OBIETTIVO: CREARE UN CIRCOLO VIRTUOSO DI SVILUPPO SOSTENIBILE. Quaggiù, dove lo sguardo si perde nell’infinito dell’azzurrissimo Jonio, tra i profumi dell’ulivo e della vite, la cicala che frinisce ed il vento che t’accarezza il volto, la terra racconta storie impresse nella memoria che sanno di salsedine, di pioggia, di sole, di epiche battaglie, di miti indimenticabili, di città splendide, di uomini e donne che erigevano monumenti insuperati mentre altri popoli mangiavano bacche e carne cruda. In una parola, siamo nella Magna Græcia, a Cariati, nella magnifica e sobria azienda de “iGreco” che ospita la seconda edizione de “iGreco Day”. È qui che i sette fratelli Greco (un destino nel nome) riconfermano la tradizione millenaria dell’olio e del vino. L’azienda coniuga e rinnova, con una sapienza quasi genetica, la tradizione antica e le più moderne ed innovative tecnologie, riuscendo ad estrarre dall’uva e dall’olivo un prodotto di altissima qualità che la pone nel ghota internazionale delle “creazioni” di rara eccellenza. Olio e vino sono i frutti migliori della natura che iGreco donano, con amore e dedizione, a quanti apprezzano sapori e colori unici al mondo, capaci di suscitare nell’animo percezioni d’indescrivibile leggerezza ma, nel contempo, un appagamento completo che riporta alla fluttuante storia di una Calabria generosa e lieve, tutta da rivivere. “Il senso della Calabria” de “iGreco day” sottende un progetto di ampio respiro volto a valorizzare il territorio in tutte le sue forme imprenditoriali. A cominciare dal turismo, e quindi dalla ristorazione, sino alla divulgazione di una “idea” totalizzante che investa ogni settore della produzione e dei servizi e approdando all’indissolubile connubio fra terra e lavoro che significa eccellenza gastronomica, artigianato, commercio, sviluppo sostenibile, storia, cultura, archeologia e tutto quanto fa di un territorio uno scrigno prezioso cui attingere con diligenza. “iGreco day” non è un evento aziendale dedicato ad un determinato comparto, ma s’inserisce in un circuito virtuoso dove ciascuno è protagonista della propria storia e la storia si rinnova nel “trait d’union” di una memoria collettiva che deve diventare occasione di progresso, a prescindere dalle vocazioni singole. Fondendo le energie si può effettivamente innescare un circuito virtuoso ove ciascuno è protagonista ed arbitro del proprio destino, bandendo sterili rivalità e consentendo a tutti di esprimersi al meglio. A “iGreco day” non c’è solo il ghota della ristorazione ma anche le aziende dei più disparati settori produttivi che fanno la Calabria grande nel mondo. “Forse – commenta Filomena Greco, responsabile del marketing aziendale – la nostra manifestazione non sarà esaustiva, ma questo per noi è un segno di gratitudine, perché significa che in Calabria le eccellenze sono tante e tali da non poter essere coinvolte tutte in una sola giornata. Abbiamo cercato di riunire il top della Calabria produttiva, quella che cambia e fa impresa. Ci auguriamo che analoghe iniziative siano intraprese in ogni angolo della regione”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta