Drammatiche le condizioni al Punto di Primo Intervento dell’Ospedale di Cariati

Esiste un’evidente carenza di personale infermieristico

Con l’approssimarsi della massima affluenza turistica nell’area della fascia jonica, che va da Rossano a Crotone per circa 100 km, si acuisce la già difficile e precaria situazione del punto di Primo intervento dell’Ospedale di Cariati.

Esiste un’evidente carenza di personale infermieristico. Operano all’interno del punto di Primo intervento solo sei infermieri e una unità a part time. Gli stessi coprono il presidio h24 e arrivano a effettuare poco più, poco meno di 10.000 prestazioni, di cui la metà nel periodo estivo.

La vicenda non volge al meglio. Urge integrare con almeno altre due unità infermieristiche il turno diurno e coprire con una più ampia reperibilità il turno notturno, per affrontare le non poche emergenze derivanti dall’affluenza di utenti nel periodo estivo.

Lo stesso laboratorio di analisi non riesce con il personale a disposizione a coprire più turni di reperibilità. Pertanto, alle emergenze derivanti dal punto di Primo soccorso non si può dare seguito con i rischi che corrono i diversi ammalati.

Le due ambulanze dell’Ospedale sono impegnate costantemente nel trasporto di pazienti con manifeste patologie più gravi nei nosocomi vicini.

Che fare?

E’ un dolore, per tutti dover denunciare condizioni di collasso. Mai nessun operatore si è rifiutato di prestare le cura a un paziente. Perché la grande tradizione medica dell’Ospedale di Cariati e dei professionisti che l’hanno reso e lo rendono importante, impone di lavorare anche quando gli organi istituzionali, che dovrebbero organizzare e gestire la sanità pubblica, ignorano o non rispondono.

La situazione potrebbe degenerare da un momento all’altro. Infatti, se permangono tali condizioni non si riesce a garantire, secondo le procedure mediche ministeriali, il diritto alla tutela alla salute pubblica.

L’auspicio è che il neo Primo cittadino di Cariati l’avv.Filomena Greco prenda a cuore la drammatica situazione e farsene carico verso le autorità competenti, allo scopo di migliorare le condizioni di lavoro del personale in forza al punto di Primo intervento dell’Ospedale e agli altri reparti della struttura.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta