DISABILITÀ, SERVE APPROCCIO DIVERSO

DISABILITÀ, SERVE APPROCCIO DIVERSO – I FIGLI DELLA LUNA: SENSIBILIZZARE PARTENDO DAL BASSO – 25 E 26 SEMINARIO SU COOPERATIVE LEARNING ROSSANO (CS) – Lunedì 21 Novembre 2011 – Miglioramento della qualità della vita e integrazione sociale dei soggetti svantaggiati attraverso la gestione di servizi socio-sanitari, educativi e assistenziali. In generale, sensibilizzare ad un diverso approccio con il mondo della disabilità. Partendo dal basso. Sono, questi, gli obiettivi della cooperativa sociale cittadina I FIGLI DELLA LUNA, promotrice, per VENERDÌ 25 e SABATO 26 NOVEMBRE, a ROSSANO, dell’importante seminario sul COOPERATIVE LEARNING. Dai minori agli anziani, fino ai disabili. Ecco i destinatari dei servizi offerti dal giovane sodalizio rossanese nato nel 2010 su iniziativa di famiglie e di volontari e guidato dall’Amministratore unico Lorenzo NOTARISTEFANO, con la preziosa collaborazione dei soci Antonella CRUCELI, Assunta BLACONÀ, Marilena PREZZO e Luciana ANTONIOTTI. Dopo il successo dell’evento sui temi della solidarietà e della ri-abilitazione, tenutosi nel 2010, alla presenza dell’attore Flavio INSINNA, I FIGLI DELLA LUNA, tornano sull’argomento, confermando il proprio impegno per la formazione professionale di figure specializzate adeguate al mondo della disabilità. “COOPERATIVE LEARNING e DISABILITÀ DELLO SVILUPPO: come favorire l’apprendimento di tutti i bambini, in condizione di benessere e favorendo l’integrazione”. E’, questo, il tema della due giorni (VENERDÌ 25 E SABATO 26 A PALAZZO S. BERNARDINO) dedicata al metodo didattico che promuove il “lavoro di gruppo” tra bambini disabili e normodotati per favorire, oltre all’apprendimento, l’integrazione e maggiori capacità relazionali. L’evento formativo è riconosciuto come corso d’aggiornamento dal II e III circolo didattico cittadino, ma è aperto a tutti. Dagli insegnanti agli operatori, dai terapisti ai genitori.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta