Crucoli: sequestro costruzione abusiva

La struttura sequestrata era priva di infissi e di impianti tecnologici e le pareti non erano intonacate

Una costruzione rurale, realizzata abusivamente, è stata scoperta e sequestrata a Crucoli dai carabinieri forestali che hanno denunciato il proprietario del terreno per costruzione abusiva in area soggetta a vincolo idro-geologico.

I militari, nel corso di un’attività di controllo, hanno notato un piccolo fabbricato realizzato con mattoni a faccia vista e copertura a tetto a due falde, non ancora completato.

Il manufatto, realizzato presumibilmente da non più di qualche mese, secondo gli accertamenti svolti nell’ufficio comunale competente, è risultato privo di atti legittimanti l’edificazione.

La struttura sequestrata era priva di infissi e di impianti tecnologici e le pareti non erano intonacate.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta