COMUNICATO STAMPA DI FILOMENA GRECO, CANDIDATO A SINDACO PER LA COALIZIONE L’ALTERNATIVA

il principio cardine su cui si fonda L'Alternativa è proprio l'UOMO, il CITTADINO

Sabato 23 gennaio 2016 nel Centro Sociale Città di Cariati, è stato presentato  alla popolazione il gruppo civico L’Alternativa ed è stata resa ufficiale la leadership di Filomena Greco come candidato a Sindaco dello stesso. Sono intervenuti Cataldo Santoro, Maria Elena Ciccopiedi, Patrizia Funaro, Ezia Greco, Sara Bianco, Pasquale Marino, Nicola Agazio, Sergio Salvati, Antonio Arcuri, Francesco Cosentino e a chiusura Filomena Greco, tutti gli interventi sono stati coordinati da Assunta Scorpiniti. La presenza del pubblico è stata massiccia, nonostante ancora le elezioni  siano molto distanti e, vista la generale diffidenza che la gente nutre al momento nei confronti delle istituzioni e soprattutto di chi le rappresenta, si può parlare di un vero e grande successo. Di sicuro tutti gli interventi hanno tenuto alta l’attenzione della gente, che seppur numerosissima ha seguito fino alla fine con grande entusiasmo.

La chiave di tutto ciò sta proprio nel fatto che il principio cardine su cui si fonda L’Alternativa è proprio l’UOMO, il CITTADINO, che mentre fin ora è stato semplice spettatore inerme, che subiva la politica dei soliti noti, da oggi deve diventare parte attiva, fondamentale e responsabile della scena politica Cariatese.

È stata altresì presentato il coordinamento L’Alternativa Donne che rappresenta un’assoluta novità della politica locale.  Tante. sono già le donne appartenenti al gruppo e tante altre si stanno avvicinando con entusiasmo, con l’obiettivo di realizzare progetti concreti in diversi ambiti, finalizzati al miglioramento della nostra comunità.

Si stanno già formando  il coordinamento giovani importante per conoscere veramente ciò di cui i giovani hanno bisogno con l’obiettivo principale di  renderli artifici del loro futuro.

L’invito  dei componenti dell’Alternativa è rivolto a tutti i cittadini di buona volontà che hanno sete di cambiamento e voglia di risollevarsi da questo stato di apparente rassegnazione, affinché si collabori insieme e fattivamente per essere ciascuno artefice della svolta e per essere costruttori di una Cariati Alternativa alla presente.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta