Come rafforzare il senso di identità

Il progetto alimenta l'identità locale e lo spirito di appartenenza

Albo volontariato

Sviluppare il senso civico di una comunità, ancora più quando si tratta di una micro realtà, rappresenta in questo momento non facile per le casse degli enti locali un obiettivo significativo e di cui essere fieri.

Certo l’iniziativa seppure positiva ha bisogno di essere incoraggiata e stimolata, facendo ricorso a tutte le possibili azioni.

L’idea, che già altri piccoli Comuni hanno realizzato negli ultimi anni, é di quelle che alimentano il positivo senso di comunità.

Si tratta di istituire un Albo del volontariato comunale cui possono aderire i cittadini residenti o domiciliati, che si prendono cura gratuitamente di seguire alcuni aspetti della vita cittadina.

Il progetto alimenta l’identità locale e lo spirito di appartenenza al proprio territorio. Insomma, a considerare la “cosa pubblica” un bene comune da salvaguardare e di conseguenza tutelare.

Gli stessi turisti proprietari di un’abitazione potrebbero avere piacere, a tempo, di curare ambiti e aspetti di pubblica utilità.

Penso alla cura, custodia e sorveglianza di spazi di interesse pubblico, di strutture a valenza ricreativa e/o culturale, alla collaborazione a progetti di natura ambientale e tutela animali, alla collaborazione e all’organizzazione di eventi culturali, ricreativi e sportivi, etc. . Tutto nell’ambito di precise indicazioni dettate dall’amministrazione comunale.

La neo Amministrazione Greco ha tutta la sensibilità e la lungimiranza per farci una riflessione.

Una modalità per continuare ad alimentare quel fermento positivo che si coglie tra i cittadini. Pronti e disponibili ad affrontare la sfida di cambiare il volto di Cariati.

In realtà, questo è un tema importante. Non privo di forza persuasiva. E vale per sostenere un senso di comunità che resta un fattore determinante per riuscire a intraprendere un nuovo corso.

Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta