CERTIFICATI MEDICI PER LE PATENTI: PAGAMENTO UGUALE PER TUTTI!

CERTIFICATI MEDICI PER LE PATENTI: PAGAMENTO UGUALE PER TUTTI! Ancora oggi, nonostante siano trascorsi diversi anni dalla istituzione della Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, che ha accorpato in un unico Ente le quattro ex AS della provincia, i diritti sanitari per la certificazione medica necessaria per il rilascio ed il rinnovo delle patenti di guida nel territorio dell’ex Azienda Sanitaria n. 3 di Rossano continuano ad essere superiori rispetto a quelli versati nella restante parte della provincia. Difatti, nell’ex A.S. di Rossano il rilascio del certificato medico costa al cittadino 25,00 euro per la patente di categoria A e B e 40,00 euro per quelle di categoria C,D,E,K, mentre nel restante territorio della nostra provincia rispettivamente 16,00 euro e 18,00 euro. I cittadini della sibaritide, pertanto, sono costretti a sborsare quattrini in più per ottenere lo stesso certificato, risultando così penalizzati rispetto agli altri. Ciò va particolarmente a discapito delle classi meno abbienti e dei disoccupati, tenuto conto anche del particolare momento difficile che vive l’economia del Basso Ionio cosentino e segnatamente del comprensorio cariatese. Orbene, è giunta l’ora di porre fine a questa disparità che genera anche una situazione di ingiustizia sociale, sebbene piccola. Pertanto, rivolgo un invito ai vertici dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza ad attivarsi per uniformare i diritti sanitari che si versano nei distretti dell’ex A.S. n. 3 di Rossano a quelli minori richiesti nel resto della Provincia, pur essendo consapevole della particolare situazione gestionale dovuta al Commissariamento del detto Ente. Lo chiedono non solo gli utenti ma anche tutti i cittadini di questo nostro territorio, che sono stanchi di subire penalizzazioni e che desiderano semplicemente di essere trattati al pari degli altri. Sergio Salvati

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta