Cariati, un successo i festeggiamenti per San Cataldo

La sindaca Filomena Greco: «Grazie a chi ha lavorato per la buona riuscita»

Celebrazioni religiose, concerti, viali addobbati a festa: negli scorsi due giorni, martedì 9 e mercoledì 10 maggio, Cariati ha reso omaggio al proprio santo protettore, San Cataldo.

Un appuntamento che ogni anno riunisce cittadini e tante persone che arrivano dai paesi vicini e che si riversano per le vie della città, partecipano alla processione, acquistano dai venditori ambulanti, ascoltano i concerti.

«E quest’anno tutto si è svolto al meglio – ha osservato la sindaca Filomena Greco – . È stato un successo, anche grazie alla collaborazione di chi ha lavorato per consentire agli altri di festeggiare. Come i vigili urbani e le forze dell’ordine, ma pure i venditori e i commercianti ambulanti. Intanto a loro vanno i miei ringraziamenti. E poi ai miei concittadini e ai turisti, perché se è possibile ancora mantenere alcune tradizioni è solo grazie a chi continua a partecipare, a capirne il valore e a difenderlo».

Ed è proprio con l’idea di favorire la partecipazione che nei giorni scorsi l’amministrazione Greco aveva deciso di istituire il servizio navetta gratuito per i due giorni di festa e di chiudere gli uffici comunali il 10 maggio.

«Ma un aspetto che ci interessava molto – ha detto la Prima Cittadina – era anche quello di agevolare chi in queste occasioni lavora. Per questo abbiamo regolamentato l’assegnazione delle aree per gli ambulanti. E oggi sono contenta di dire che tutti hanno collaborato e si sono evitate la confusione e le ingiustizie delle scorse edizioni. Inoltre, voglio sottolineare come la ditta affidataria della raccolta dei rifiuti abbia provveduto con estrema puntualità a pulire le aree interessate dalla festa, che, vista la massiccia affluenza di visitatori, necessitavano di un immediato intervento. Ci aspettiamo – ha continuato – che sarà lo stesso per la stagione estiva, durante la quale vogliamo accogliere al meglio chi sceglierà Cariati come meta per le proprie vacanze».

Già nelle scorse settimane l’amministrazione ha iniziato a lavorare al calendario degli eventi, insieme agli operatori turistici, ai commercianti e a tutti quelli che vogliono organizzare una manifestazione nei prossimi mesi.

«Ci stiamo impegnando per dare nuova linfa a questo territorio, che merita di avere molto di più e di essere apprezzato davvero per quello che ha da offrire. È un processo stimolante e faticoso – ha concluso Greco – , ma noi calabresi quando vogliamo sappiamo essere molto caparbi. Non è più tempo di sperare, bisogna rimboccarsi le maniche e andare avanti».

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta