CARIATI. LUNEDÌ DELL’ANGELO SI CELEBRANO I 124 NATI NEL 2020

COMUNICATO STAMPA N.50 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 22.3.2021


CARIATI ADERISCE ALLA GIORNATA DELLA GENTILEZZA

EDUCARE ALLA BELLEZZA E ALLA SOLIDARIETÀ

Cariati (Cs), lunedì 22 marzo 2021 – Essere grati e riconoscenti, relazionarsi con cordialità, rendersi protagonisti di percorsi di inclusione sociale e di legalità, promuovere la bellezza. Cariati aderisce alla Giornata nazionale della gentilezza ai nuovi nati.  Una chiave, simbolo di apertura al futuro e alla speranza, sarà consegnata lunedì 5 aprile, Lunedì dell’Angelo, alle 124 famiglie dei bambini nati nel 2020.

È quanto fa sapere il Sindaco Filomena Greco informando che vista l’emergenza sanitaria, l’impossibilità di ospitare a Palazzo di Città il previsto momento di accoglienza nella comunità dei nuovi piccoli concittadini e considerate le avverse condizioni metereologiche, l’evento che doveva tenersi ieri (domenica 21) è slittato di qualche giorno.

Quale Ambasciatore della Gentilezza è stato scelto Giuseppe Greco, meglio conosciuto dai più con l’appellativo di “Moviola”.

Abbiamo scelto il Lunedì di Pasqua perché simbolo di rinascita e strettamente legato anche all’arrivo ciclico della Primavera. Crediamo possa ispirare e stimolare – prosegue – la nascita e rinascita culturale e sociale e coinvolgere specialmente le nuove generazioni in percorsi virtuosi di solidarietà, prossimità, tutela dei beni comuni e appropriazione di un maggiore senso di appartenenza alla comunità.

L’evento si svolgerà in due momenti. La mattina saranno consegnate alle famiglie le chiavi colorate, a simboleggiare un nuovo inizio, con lo sguardo al passato, con l’augurio di poter realizzare i sogni di crescita per sé e per la propria comunità. Le chiavi, con il biglietto che riporta la frase augurale che abbiamo scelto per loro, saranno appese ai rami degli alberi della piazza Rocco Trento, antistante a Palazzo Venneri. Nel pomeriggio, famiglie e amministratori, si ritroveranno on line.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta