CARIATI. Atto intimidatorio ad Aldo Fortino: Tagliate le gomme dell’auto.

Conosco l’amico Aldo Fortino da tanti anni, molto prima che iniziassi a scrivere su cariatiNet.it

Ho sempre molto ammirato di lui la generosità e il forte senso di appartenenza a Cariati e in particolare al perimetro del centro storico.   

Una persona trasparente dall’instancabile impegno sociale, che non si è mai nascosta dietro a un dito e che nella sua semplicità e schiettezza ha sempre manifestato liberamente ciò che pensasse. 

Chi ha voluto stanotte intimorirlo, squarciando le ruote della sua auto, parcheggiata nel borgo antico, penso che sia un vero vigliacco. 

Non ci sono dei motivi fondanti alla base di tale grave e inspiegabile atto. Lo stesso Aldo Fortino, che ho sentito stasera manifestandogli la mia sincera vicinanza e solidarietà, unitamente a quella di cariatiNet.it, mi ha confermato quanto ho pensato sull’accaduto.

È stata utilizzata una lama di un grosso coltello con lo scopo di dare un segnale forte e chiaro. 

Aldo Fortino ha prontamente denunciato stamattina alla tenenza locale il raid del quale è stato vittima. 

Le indagini andranno avanti dopo la denuncia contro ignoti. Quello che resta è che Aldo Fortino per il suo coraggio e passione non meritava questa triste dimostrazione che mina la pacifica convivenza.

Forza Aldo!

Nicola Campoli 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta